IDC: dispositivi indossabili sempre più diffusi nel primo trimestre 2015

IDC_wearable_Q1_2015

Smartphone e tablet negli ultimi anni sono riusciti a monopolizzare il mercato mobile, dando vita ad un settore dai numeri impressionanti che ha spinto migliaia di aziende ad investire in questo ambito, ma da qualche anno a questa parte si sono fatti strada i dispositivi indossabili che, tra smartwatch e smartband, continuano a crescere a livello globale.

E’ quanto evidenziato ancora una volta dagli ultimi dati diffusi dalla International Data Corporation, che durante il primo trimestre 2015 ha confermato una crescita importante nel mercato dei ‘wearable’.

IDC ha confermato che nel periodo considerato sono stati venduti un totale di 11.3 milioni di dispositivi indossabili, con una crescita del 200% rispetto ai 3.8 milioni di dispositivi venduti nello stesso periodo del 2014.

Tra i principali produttori, troviamo Fitbit, l’azienda che si occupa di prodotti dedicati al fitness, che nel Q1 2015 ha raggiunto una quota di mercato del 34.2% con 3.9 milioni di prodotti venduti, seguita da Xiaomi, l’azienda cinese che continua a crescere in maniera esponenziale, che nel settore degli indossabili raggiunge il 24.6% con 2.8 milioni di unità.

Infine, al terzo posto troviamo Garmin che, secondo gli analisti, avrebbe venduto 700.000 dispositivi per il 6.1% del mercato.

Sarà interessante scoprire, nel secondo trimestre, che ruolo giocherà l’Apple Watch realizzato dal colosso di Cupertino nei dati di vendita globali, considerando che la commercializzazione è avvenuta, in 9 paesi, lo scorso mese di aprile.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: