fbpx

23.06.22 Presentazione a Roma della nuova Mégane E-TECH [+ Galleria]

 

Si è svolta ieri sera presso la concessionaria Renault Autoèquipe di via Casilina la presentazione ufficiale, per il Mercato Italiano, della nuova e rivoluzionaria vettura Mégane E-TECH. Si tratta di qualcosa di molto importante per il Brand Transalpino, una linea di svolta per quello che rappresenterà l’auto nei prossimi anni. L’auto elettrica in tutto e per tutto. Un prodotto all’inizio deriso, ma che poco a poco si è andando affermando per la legittima tutela dell’ambiente (diciamo la delocalizzazione dell’inquinamento – non ci scordiamo che le batterie inquinano nella produzione e nello smaltimento. Un differente modo di inquinare). Insomma Renault con Mégane E-TECH impone – per il modello che meglio la rappresenta la sua interpretazione e lo fa in maniera netta, decisa e spettacolare.

Il silenzio e l’HiTech vivono con noi nell’abitacolo. Un nuovo modo di vivere gli spazi. Tanta tecnologia a servizio del pilota, ma tanta tecnologia attiva e passiva per la sicurezza degli occupanti. Comfort e silenziosità.

Per Renault la storia  dei veicoli elettrici, è  una rivoluzione nata più di 10 anni di fa. Renault tra le Case automobilistiche Europee ci ha creduto per prima. Ha proposto la Zoe, ma anche il quadriciclo Twizy tanto tempo fa,  maturando esperienza e competenza senza pari, come dimostrano i 10 miliardi di ‘e-chilometri’ percorsi dai 400.000 veicoli già venduti. Il Gruppo Renault, pioniere di “ev “, è attualmente leader di mercato in Europa. E la storia è appena iniziata.

Oggi la rivoluzione elettrica sta prendendo piede. Renault è ben preparata ad abbracciare il cambiamento, grazie alla sua esperienza nel settore e al suo status di ‘casa storica di auto’. La combinazione unica dell’esperienza di Renault nella progettazione, produzione e commercializzazione di veicoli, unita alla sua intricata rete di personale di vendita competente e meccanici esperti per la manutenzione e la riparazione dei veicoli, e il suo know-how nei veicoli elettrici, porta elementi del passato e del futuro per abbracciare meglio l’attuale accelerazione con fiducia.

Una spinta in avanti storica che è attualmente incarnata dalla nuova Mégane E-TECH Electric di Renault. Ispirata alla concept car MORPHOZ nel 2019 e poi annunciata dalla show car Mégane eVision nel 2020, questa berlina compatta dallo stile slanciato ed elegante va oltre le aspettative. Grazie alla piattaforma CMF-EV sviluppata dall’Alleanza, riscrive il regolamento e spinge i confini in termini di design, rapporto ingombro/abitabilità e versatilità. È tanto una gioia da guidare quanto da vedere.

Mégane E-TECH:

La Mégane elettrica non taglia, stilisticamente, i ponti con il passato, ma li evolve, li affina e li sposta verso la direzione dei Crossover. Di rottura invece si può parlare, quando si entra nell’abitacolo. Chiamato “Open-R”, il suo nuovo cockpit è finalmente la risposta di Renault al famoso i-cockpit di Peugeot.e a quello Mercedes. Il layout grafico è leggermente più classico, il tutto comunque salta all’occhio. Si parte dai materiali, piuttosto curati e per la maggior parte da riciclo (tessuti, plastica e persino impiallacciatura di legno) e si prosegue, ovviamente, con gli immancabili schermi. Installati in modo originale – sembra una L sdraiata – sono di buone dimensioni (12,3 pollici per i metri e 12” per il pannello multimediale o 9” sulle versioni di fascia bassa). Tattile e leggermente orientato verso il guidatore, quello al centro funziona come lo schermo di uno smartphone (sistema Infotainment a portata di mano) e il sistema utilizzato è stato progettato in collaborazione con Google, che fa ben sperare ma questo ovviamente resta da verificare, un comando vocale efficace. Buon punto per l’ergonomia, Renault ha mantenuto veri pulsanti “fisici” per controllare l’aria condizionata. Poste sotto la lastra centrale, vi permetteranno di prendere il fresco o il caldo senza distogliere lo sguardo dalla strada per troppo tempo. Tuttavia, Renault ha lasciato tattile (con feedback vibrante) per i comandi al volante e, ultimo dettaglio, la leva del cambio (virtuale) è stata ricollocata. Viene posta sul lato destro dietro il volante, e le sue funzioni sono tutte da scoprire, oltre alla marcia ridefiniscono diverse funzioni dell’auto. Ci sono diversi allestimenti: la entry-level “Equilibre”, la “Techno” e la “Iconic”, top di gamma. Dalla Techno in poi si accede al nuovo mondo Google, interconnesso e funzionale. I Motori sono su due livelli e diverse autonomie: da  da 130 o 220 CV .

La festa organizzata dalla concessionaria Autoequipe è stata arricchita da musica e completata da un ricco buffet, con spritz e prosecco e tante tartine e aperitivi e patatine che hanno reso piacevole e gustosa la serata. C’era la possibilità di provare ben due vetture su strada della Mégane e-tech accompagnati dallo staff della concessionaria con personale che spiegava e raccontava dettagli e segreti della nuova vettura.

Dovremo abituarci a un nuovo stile di guida, a tanto silenzio, ma sarà l’inizio di una nuova avventura

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: