Serie A: l’Inter a un passo dallo Scudetto

Si è appena conclusa la 33esima giornata del campionato di Serie A, che risulta sempre più dominato dall’Inter ma che lascia in sospeso il discorso Europa e la lotta per la salvezza.


Il gol allo scadere del solito Darmian permette ai nerazzurri di farsi valere sul Verona, scalando la vetta e mantenendo un significativo distacco dall’Atalanta, seconda in classifica. Alla squadra di Conte manca ormai veramente poco, solamente 4 punti, per aggiudicarsi il suo 19 titolo che si prospetta arrivare nelle prossime due giornate, dove affronterà prima il Crotone e poi la Sampdoria.

Per quanto riguarda la corsa alla Champions League troviamo 5 squadre nel giro di 7 punti. I bergamaschi che hanno dominato il Bologna di Mihajlović, imponendosi per 5-0 sono secondi, mantenendo due punti di distanza da Napoli, Juventus e Milan, affollate a 66 punti. I partenopei, ormai da tempo lanciati, sembrano essere la squadra più in forma tra queste tre. Un 2-0 secco a Torino gli ha permesso di rosicchiare punti ai bianconeri, fermati per 1-1 sul campo della Fiorentina, e al Milan, pesantemente sconfitto per 3-0 dalla Lazio.
Sono proprio i biancocelesti l’altro team che può impensierire i piani alti. Con una partita da recuperare e ad appena 5 punti di distanza dal terzetto, la squadra di Inzaghi tenterà di giocarsi tutte le carte per riuscire ad approdare per il secondo anno di fila nell’Europa che conta.
Al settimo posto troviamo la Roma, la quale ha ormai gettato la spugna in campionato, cercando di risparmiarsi il più possibile in vista della doppia sfida per la semifinale di Europa League contro il Manchester United. La squadra capitolina ha perso per 3 a 2 sul campo del Cagliari, regalando alla squadra allenata da Semplici, 3 punti fondamentali per provare a restare nella massima serie.

Il Sassuolo, sconfiggendo la Sampdoria e volando a -3 dalla Roma, tiene viva la speranza per trovare un posto in Europa. Classificandosi settimo potrebbe accedere alla nuova competizione, la Conference League, che prenderà vita proprio dalla prossima stagione. L’Udinese, espugnando il Vigorito di Benevento sembra aver ormai definitivamente allontanato gli spettri della retrocessione, così come il Bologna.

A partire dal Genoa, a 36 punti, scendendo in basso nella classifica, troviamo sei squadre affannate nella lotta per non retrocedere. I rossoblù battendo lo Spezia, si aggiudicano il derby ligure e staccano gli stessi di 3 punti. La Fiorentina, grazie al suo gioiello Vlahovic, riesce a fermare la Juventus ottenendo un preziosissimo pareggio che fa ben sperare i viola. Spezia 33, Torino, Cagliari e Benevento 31. E’ evidente come siano queste 4 le compagini più a rischio per queste ultime 5 giornate. Lo Spezia a Verona, il Benevento a Milano e il Cagliari a Napoli, non avranno sicuramente vita facile nel prossimo turno, che sembra favorire i granata, nell’agevole match contro il Parma, ormai praticamente retrocesso insieme al Crotone.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: