Stipendio errato per una colf: lei scappa con 200mila euro

Un errore che le ha fatto guadagnare ben 225.285 euro al posto del solito stipendio. Lei, una donna delle pulizie di 27 anni dopo essersi resa conto dell’errore è scappata in Bulgaria con nessuna intenzione di ridare indietro i tanti soldi in più presi come stipendio. Ora il caso verrà portato in Tribunale in Germania: dopo essere stata citata a Osnabrueck per l’udienza relativa al caso, la giovane donna non si è presentata. Le voci del Tribunale dicono che probabilmente non è stata data la giusta comunicazione della convocazione in tempo.

Si tratta di un caso relativo ad un accaduto di un anno fa: a giugno del 2018 la donna ha ricevuto per errore uno stipendio da 225.285 euro al posto del consueto mensile da 340 euro. Appena il datore di lavoro si è reso conto del grossolano errore ha subito chiesto alla sua dipendente di restituire il denaro.

Nell’immediato nessuna risposta da parte della ragazza che ha poi preso tempo, cercando anche di ricattare l’uomo che ha poi denunciato l’accaduto alle autorità. In prima istanza la ragazza ha già ricevuto una multa di 1200 euro e ora si è in attesa di una nuova data per l’udienza. Dal conto corrente della ragazza sono spariti bel 100.000 euro attraverso operazioni non tracciabili.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: