La prima lattuga coltivata nello spazio è stata consumata dagli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale

Prime_verdure_nello_spazio

Se durante la missione Futura che ha coinvolto la prima astronauta donna italiana, Samantha Cristoforetti, gli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale hanno avuto la possibilità di bere il primo caffè espresso nello spazio, grazie alla macchina ISSpresso, un altro importante traguardo relativo al consumo di cibo è stato raggiunto in questi giorni.

Gli astronauti della NASA presenti sulla ISS, hanno infatti avuto la possibilità di consumare per la prima volta la verdura coltivata direttamente sulla Stazione Spaziale.

Questa particolare varietà di lattuga, coltivata come parte del progetto VEG-01, ha l’obiettivo di fornire agli astronauti della ISS la possibilità, durante le future missioni di lunga durata, di coltivare autonomamente il cibo per il proprio sostentamento.

Prima del consumo è stato necessario igienizzare le foglie con speciali salviettine a base di acido citrico, e soprattutto è stata consumata solo la metà del raccolto. Il resto, infatti, è stato congelato in attesa che possa essere spedito sulla Terra per le necessarie analisi che consentiranno anche di studiare il modo in cui le verdure crescono nello spazio.

Per l’occasione è stato anche girato un breve video che mostra gli astronauti impegnati a consumare la verdura in questione.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: