Sardegna: Palmasera passa a Club Esse, un investimento redditizio

Quest’anno anche la Sardegna ha preso parte alla tanto attesa TTG di Rimini, una manifestazione di stampo turistico che coinvolge ogni anno i rappresentati del settore ricettivo di tutte le Regioni Italiane, con l’obiettivo di investire e valorizzare il turismo della Penisola.

In occasione della convention, Club Esse ha annunciato pubblicamente che punterà sul rilancio turistico del rinomato Palmasera, mega-villaggio dell’isola, tra i più belli e apprezzati dal pubblico vacanziero.

Il Club Esse si occuperà della gestione del villaggio dall’estate 2020, per ben 18 anni. Palmasera offre ai nuovi gestori 430 camere nella Cala Gonone, che si aggiungono ora alle camere del Club Esse Cala Gonone Beach Village, allargando gli orizzonti dell’impresa e incrementando il fatturato.

Ecco una nuova motivazione per soggiornare in Sardegna durante le vacanze estive, per vedere e apprezzare le meraviglie dell’isola e approfittare del villaggio Palmasera per soggiornare in perfetta comodità e divertimento.

La Sardegna è una terra ricca di storia e di cultura, in cui natura e arte si fondono a pieno, con spiagge dorate e mare cristallino, per un esperienza vacanziera da provare almeno una volta nella vita.

A tal proposito, Moby ha realizzato e messo a disposizione degli utenti una guida editoriale relativa alla Sardegna, in cui offre spunti e consigli utili per visitare l’isola e vivere un’esperienza di vacanza completa e appagante.

L’obiettivo di Marco Baldisseri, Cmo del Gruppo Club Esse, è valorizzare questo famoso villaggio sardo, mettendo in luce le caratteristiche peculiari e migliorando i servizi a disposizione dei clienti.

Ampie camere, a due passi dal mare, in pieno centro turistico, cura dei clienti e prodotti tipici del territorio: questo è il mix perfetto per rendere vincente il villaggio Palmasera.

Club Esse è leader nel mercato dell’ospitalità e attualmente gestisce 17 tra villaggi e hotel in Sardegna, Sicilia, Calabria, Abruzzo, Lazio e Valle d’Aosta. Il Gruppo si prepara a festeggiare la chiusura del 2019 con un aumento considerevole del fatturato, che supera i 30 milioni di euro, il 7% in più rispetto al 2018.

Marco Baldisseri e il Club Esse hanno scelto di puntare tutto non più unicamente sulle coppie, ma anche sopratutto su famiglie e turismo internazionale, offrendo servizi di qualità.

Inoltre, il Gruppo ha deciso di investire sul revenue management, un sistema di tariffazione flessibile che ha portato a un incremento considerevole delle prenotazioni online e del fatturato annuale.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: