“Vaccinate i figli che vanno all’Estero”: Istituto Superiore Sanità contro la meningite

meningite

L’Istituto Superiore di Sanità mette in guardia contro la meningite e suggerisce ai genitori con figli che devono andare all’estero, di vaccinarli. Così parla Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità: “Consiglio ai genitori di fare il vaccino ai figli, anche ventenni, quando vanno all’estero, in Europa o in Paesi esotici. Io con le mie figlie l’ho fatto. Si eliminerebbero il 90% dei casi“. Queste le parole dopo il decesso della 20enne romana morta di ritorno dalla GMG (Giornata Mondiale della Gioventù in Polonia).

Ora la psicosi parte proprio da lì, dalla Giornata che ha raccolto intorno al papa centinaia di giovani da tutto il mondo. Paura e psicosi da contagio della meningite che possa diffondersi senza controllo. Intanto Gualtiero Ricciardi ha tranquillizzato: “Tutti quelli che hanno avuto un contatto con la ragazza morta, sono stati sottoposti a profilassi, cioè hanno preso l’antibiotico che permette di prevenire la malattia“.

Comunque al momento anche se i giovani sono i più esposti a questa malattia, al momento non si segnala nessun aumento di casi di meningite, che rimane costante sia in Italia che negli altri Paesi. Si tratta di una malattia letale per il 10% delle persone aggredite, e con la vaccinazione si potrebbe annullare o comunque ridurre fortemente questa incidenza.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: