Contatti Positivi Covid, ancora tanta confusione. Cerchiamo di fare chiarezza!

I tanti cambiamenti comportamentali scolastici e non, rispetto a come gestire i casi di positività covid non hanno sicuramente aiutato, ma di certo è che non sappiamo per la stragrande maggioranza di noi come gestire le cosiddette quarantene.

Vaccini, dose booster, non vaccinati, T0 e T5, quarantene… come capire cosa dobbiamo fare nel caso entrassimo in contatto con un caso positivo? Molto utile come primo soccorso c’è l’infografica fatta da Il Messaggero soprattutto per chiarire chi siano i contagi ad alto e basso rischio. Ricordiamo che la prima cosa da fare è comunque quella di avvisare il proprio medico curante/pediatra.

Per iniziare cosa si intende per CONTATTO:

Una persona esposta a un caso probabile o confermato tra le 48 ore prima dell’insorgenza dei sintomi e fino a 14 giorni dopo

 

Differenza tra contatto ad ALTO e BASSO rischio

Alto se:

  1. vivi con un individuo positivo
  2. hai avuto un contatto fisico diretto (stretta di mano, abbraccio, fazzoletto usato…)
  3. hai avuto un contatto diretto con un contagiato a meno di 2 m per almeno 15 minuti
  4. sei stato in ambiente chiuso senza mascherina con un contagiato
  5. hai viaggiato in treno, aereo ecc, a non più di due posti da una persona positiva

In tutti gli altri casi il contatto è a BASSO rischio

 

Cosa fare se hai avuto un contatto ad ALTO rischio:

  1. restare in isolamento da tutti anche in casa
  2. avvisare il proprio medico curante
  3. in caso di sintomi ricontattare il medico
  4. tampone dopo 7 giorni di quarantena (10 gg se non vaccinato)

Tampone negativo a fine quarantena, fine isolamento

Tampone positivo seguire i protocolli Covid

Senza tampone la quarantena finisce dopo 14 giorni per tutti, vaccinati e non

 

Cosa fare se hai avuto un contatto a BASSO rischio:

Se il contatto diventa positivo, avvisare il medico curante

In questo caso la quarantena non è necessaria, così come non lo è per i contatti di contatto

 

Numeri verdi regionali e info viaggiatori

Le Regioni hanno attivato numeri dedicati per rispondere alle richieste di informazioni e sulle misure urgenti per il contenimento e la gestione del contagio del nuovo coronavirus in Italia. Consulta anche le pagine dei siti regionali dedicate ai viaggiatori con informazioni utili, contatti e moduli per notificare rientri.

  • Piemonte
    • 800 957 795 numero verde Covid-19 attivo 7 giorni su 7, dalle ore 8 alle 20
    • 800 333 444 attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 20
  • Provincia autonoma di Trento
    • 800 867 388 numero verde Covid-19 attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 18 e il sabato dalle ore 8 alle 14.
  • Puglia
    • 800 713 931
    • dall’estero +39 080 3373398

Numeri utili del Ministero della Salute

Puoi chiamare il Ministero ai seguenti numeri:

Il servizio di risposta ai cittadini è attivo 24 ore su 24, tutti i giorni.

Consulta 

Numero unico di emergenza

Contattare il 112 oppure il 118 soltanto se  strettamente necessario. In caso di sintomi o dubbi, rimani in casa, non recarti al pronto soccorso o presso gli studi medici ma chiama al telefono il tuo medico di famiglia, il tuo pediatra o la guardia medica. Oppure chiama il numero verde regionale o il numero di pubblica utilità 1500.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: