Star Wars VII – Il Risveglio della Forza… ci siamo quasi

starwarsita

Manca ormai davvero poco, meno di un mese (16 dicembre 2015). Ci saranno almeno due generazioni a vedere il seguito dei film che sono entrati nella nostra storia di adolescenti prima, di uomini poi e che hanno alimentato sogni e giochi dei giorni che furono e che oggi rivivono nei sogni e giochi dei nostri figli. In tutto questo tempo il mondo è cambiato, è cambiato il modo di fare film di fantascienza, scenografie, computer grafica, 3D e tante nuove tecnologie per le riprese e post-produzione. Nei film che hanno composto la saga, rispettivamente IV – V – VI della prima serie (1977) si vivevano il seguito delle storie che furono poi descritte vent’anni dopo (1999) con gli episodi I – II- III.

I personaggi stessi, vestiti, tecnologie erano davvero molto più antiquate in quelli che dovevano essere periodi successivi, rispetto ai fatti accaduti quando Anakin Skywalker era prima un bambino, poi un apprendista Jedi (Padawan), poi si è convertito al Lato scuro della Forza per finire “malamente” e diventare il famigerato Dart Fener. Ciò però non ha minimamente intaccato il fascino degli episodi e della storia. Per me, e forse per quelli della mia generazione, i primi episodi – i più vecchi – restano i più belli e sinceri, anche se, ormai un po’ superati per tecnologie e allestimenti, per non parlare delle acconciature e vestiari. C’è stata la ricerca di una continuazione nei film che hanno fatto seguito, ma inevitabilmente c’è stato un grosso salto generazionale.

Ciò che però si apprezza sin dall’inizio è la storia tanto bella da sembrare verosimile. Un’ambientazione da Far-west moderno, all’inizio, con un’evoluzione narrativa che lasciava incollati alla poltrona del cinema. Gli effetti tanti e nuovi hanno fatto scuola e tanti dettagli, nel film stesso, davano continuità e verosimilità a qualcosa che nulla aveva di reale. Le storie iniziali sono apparse fin da subito belle e sincere. Le successive tre avevano riconoscibile la prosecuzione, il filo discorsivo, la storia che doveva ricongiungersi a quanto narrato precedentemente.

Tra pochissimi giorni avremo l’ultimo, ma non ultimo capitolo, il VII (già stanno lavorando VIII) e un successivo IX.

Si è detto tanto sui protagonisti. Vecchi e nuovi faranno una vera e propria staffetta. Taluni dismetteranno definitivamente il proprio ruolo (Harrison Ford , Han Solo ha ben 73 anni). Altri continueranno ad apparire anche nei futuri  episodi. E’ certo che la genuinità dei primi film di George Lucas si è andata un po’ perdendo. Un po’ è l’industria cinematografica stessa, che assaporato il successo economico lo ha voluto sfruttare su ogni livello: dai gadget ai giocattoli, maglie e costumi. L’acquisizione poi di Walt Disney ha di fatto snaturato l’indipendenza cinematografica di quello che era un visionario. Star War sono anche cartoni animati, giochi per play station ed App. per smartphone. Per non parlare della LEGO che ne ha fatto una vera Ricchezza (mio figlio non vuole altro). Basta sfogliare uno dei cataloghi Lego e si può trovare di tutto. I personaggi, astronavi fino alle città….e non ultima la Morte Nera.

Spero solo che i contenuti della storia non siano sopraffatti dagli effetti scenografici ed effetti speciali. Sarebbe un vero peccato perdere quanto di buono c’era, solo per trasformare tutto in un carrozzone acchiappa soldi. Ciò che vedremo avrà contenuti differenti, nuovi modi di far regia e velocità differenti. I nuovi film risentiranno (giustamente) dei tempi che sono cambiati, del ruolo delle donne e dell’integrazione. I personaggi sono più umani e meno fumetti. Hanno paure e incertezze prima meno evidenti. C’è una evoluzione in tal senso molto chiara, ciò rende l’opera più adulta, più serie, ma la sceneggiatura – a parte gli spezzoni – e tante storie narrate è ancora un mistero.

I protagonisti:  Harrison Ford (Han Solo) , Mark Hamill (Luke Skywalker), Carrie Fisher( Leila), Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac,Lupita Nyong’o, Andy Serkis, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Peter Mayhew e Max von Sydow.

Il film è ambientato trent’anni dopo gli eventi de  Il ritorno dello Jedi e vede l’ingresso di tre nuovi protagonisti, Finn, Rey e Poe Dameron, insieme al ritorno di diversi personaggi visti nei precedenti film della saga

trio

Kylo Ren il nuovo cattivo, molte le affinità con Dart Fener/Darth Vader, dal mantello alla spada Laser Rossa, anche se di nuova forma. Fa parte sempre dell’ideologia del Lato Oscuro (quello malvagio) della Forza.

Lightsaber-Force-Awakens

Rey, interpretata da Daisy Ridley: una dei nuovi protagonisti. Finalmente una donna al centro della scena, protagonista assoluta. In precedenza solo Leila e la senatrice Padmé Amidala avevano avuto ruoli importanti ma non di primissima importanza nei film della Saga.

Finn, interpretato da John Boyega, l’altro protagonista della nuova generazione. Un’altra novità è l’essere di colore. In precedenza c’era stato Lando Calrissiani, ma non può definirsi certo un protagonista assoluto.

Poe Dameron, interpretato da Oscar Isaac: pilota delle forze ribelli della Resistenza diventerà grande amico di Finn.

e poi ancora:

Maz Kanata, interpretata da Lupita Nyong’o

Leader Supremo Snoke, interpretato da Andy Serkis

Generale Hux, interpretato da Domhnall Gleeson

Ci saranno  sempre  C-3PO e R2-D2 più dei nuovi arrivi

c3 po r2d2

Ora una carrellata di immagini e video della Saga più famosa al Mondo, in dirittura di arrivo ai cinema di tutto il mondo dal 16 dicembre 2015.

E i video: l’ultimo, di Facebook è a 360° e con il mouse ci si può muovere all’interno del video stesso.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=CD0qCQDNZVw[/embedyt]

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=8L66WP7Q_Zg[/embedyt]

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=0fS1BalZODQ[/embedyt]

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=vOCOh2sHZSI[/embedyt]

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=AN7zPHh6QzI[/embedyt]

 

Poi su Facebook c’è questo interessantissimo video: “Attraversa il deserto di Jakku di Star Wars Il Risveglio della forza a 360° ma solo su Facebook

<< Che la Forza sia con te>>

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: