La Recording Academy collabora con top brands per i GRAMMYs 2022

I GRAMMYs sono l’evento musicale dell’anno, si sa, e tutti gli appassionati di musica li attendono con fervore. Ma dietro lo sfavillante mondo composto da esibizioni fenomenali – come ad esempio quella dei BTS sulle note di Butter – e statuette a forma di grammofono c’è una delle più grandi operazioni di sponsorship di sempre.

Il 29 marzo, in vista della premiazione tenutasi il 4 aprile, la Recording Academy ha annunciato i partner ufficiali dell’evento. Da aziende di banking come Mastercard a Fiji Water, azienda nota – come suggerisce il nome – per imbottigliare acqua proveniente da Fiji ed esportarla nel mondo, l’Academy ha accolto a braccia aperte i migliori brand per la 64esima edizione della premiazione. Adam Roth, vice presidente del settore Partnership & Business Development, ha affermato “La notte più grande per la musica non sarebbe possibile senza ognuno dei nostri partner. Con la nostra partecipazione, siamo stati capaci di celebrare la comunità musicale e i suoi creatori in un modo nuovo ed emozionante come mai prima d’ora. Speriamo che i fans che guarderanno lo spettacolo in persona e a casa possano unirsi alla celebrazione insieme a noi, poiché sarà una serata da ricordare”.

Certamente l’evento è stato anche quest’anno di proporzioni galattiche e ha fatto emozionare tutti coloro che amano la musica, indipendentemente dal genere; ma tutto ciò è stato possibile solo grazie a questi brand che hanno contribuito alla realizzazione di uno degli eventi più importanti dell’anno e che la pandemia aveva ridotto notevolmente.

A seguito della magnifica serata che ha visto vecchi e nuovi artisti – tra cui la fantastica Olivia Rodrigo che a meno di un anno dall’uscita del suo album Sour ha già vinto un grammy come Miglior Nuova Proposta – ecco tutti i brand che hanno preso parte alla sponsorizzazione dell’evento!

Binance: partner di Scambio di Criptovaluta, è una compagnia globale di blockchain. Binance ha portato la tecnologia Web3 ai GRAMMYs.

IBM: partner di Cloud e Intelligenza Artificiale (AI), ha trasformato il Pre-Show Live dei GRAMMYs e il sito grammy.com attraverso il programma GRAMMY Insights with IBM Watson. L’azienda ha analizzato più di 20 milioni di storie e notizie sui nominati, generando approfondimenti sorprendenti riguardo i vari artisti. Questi approfondimenti sono stati condivisi in tempo reale mentre i nominati percorrevano il red carpet e sono stati aggiunti al profilo dell’artista sul sito dei GRAMMYs, facendo avvicinare ancora di più i fan agli artisti.

Mastercard: partner dei Servizi Finanziari, è stato il sistema di pagamento contactless favorito dalla premiazione. Il 1 aprile Mastercard ha presentato la GRAMMY U Masterclass insieme alla regista di video musicali Hannah Lux Davis.

OneOf: partner NFT, ha lanciato i primi NFT dei GRAMMYs in onore della sessantaquattresima edizione vendendo collezioni di artisti rinomati come Emonee LaRussa, Andre Oshea e ThankYouX. Le collezioni sono state rilasciate ogni settimana a partire dal 7 marzo fino al giorno della premiazione e sono state acquistate attraverso l’utilizzo dei GRAMMYs NFT.

GREY GOOSE Vodka: partner settore alcolici, ha sviluppato un cocktail tutto nuovo per i GRAMMYs di quest’anno, il GREY GOOSE Passion Drop. Questo cocktail speciale, che è un remix del martini della GREY GOOSE, è stato protagonista di tutti gli eventi della settimana dei GRAMMYs ed è stato pubblicizzato digitalmente attraverso il GREY GOOSE Hub su grammy.com. La GREY GOOSE ha anche collaborato con tre degli artisti del momento (JoJo, Lucky Daye e Tinashe) per un’edizione limitata digitale, il GREY GOOSE x GRAMMYs: Monday Mix.

Bulova: partner di orologeria, ha celebrato i GRAMMYs con un orologio esclusivo tratto dalla collezione GRAMMY Edition. Ai vincitori è stato dato come regalo un’edizione limitata del GRAMMY Automatic watch, meticolosamente disegnato e realizzato utilizzando il metallo dell’Academy, il Grammium.

Hilton: è il partner di lunga data dell’evento ed è proprio in uno degli hotel dell’azienda Hilton che è stata inaugurata la settimana dei GRAMMYs presentata dal collettivo Black Music Collective.

SiriusXM: partner radiofonico, ha portato alla luce per il secondo anno di fila il Canale GRAMMY. Il canale straordinario ha portato al pubblico una varietà di canzoni degli artisti nominati quest’anno, concludendosi con una messa in onda radiofonica dell’evento.

PEOPLE: magazine ufficiale dell’evento, ha trasmesso il pre-show presentato da Jeremy Parsons e Janine Rubenstein, che hanno condotto il programma dedicato al red carpet, con tanto di interviste agli artisti nominati.

FIJI Water: la FIJI Water è stata l’azienda fornitrice ufficiale dell’evento, assicurandosi che chiunque – dagli artisti allo staff – avesse l’occasione di gustare “L’acqua migliore della Terra”, come dice lo slogan.

Frontera Wines: se l’acqua è stata fornita dalla FIJI Water, il distributore ufficiale di vino durante tutto l’evento è stato Frontera, il dodicesimo nella classifica dei brand vinicoli più potenti al mondo e primo brand cileno negli Stati Uniti.

United: l’azienda di trasporti aerei si è occupata di gestire tutti i trasporti necessari per gli artisti, lo staff e le apparecchiature dei 64esimi GRAMMYs, diventando partner ufficiale.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: