Paura sul volo Singapore-Milano: motore e ala dell’aereo prendono fuoco [VIDEO]

Singapore_Airlines_incendio

Ogni giorno, da tutto il mondo, sono milioni le persone che si affidano all’aereo per viaggiare, e nonostante la preoccupazione che si può nascondere dietro all’uso di questo mezzo di trasporto, soprattutto in un periodo storico come quello che stiamo vivendo, è risaputo che l’aereo è il mezzo di trasporto statisticamente più sicuro, persino dei treni, considerato il numero inferiore di incidenti che si verificano annualmente e che rendono il volo certamente meno pericoloso, soprattutto se ci si affida a compagnie aeree che pongono la giusta attenzione sulla sicurezza.

Nonostante questo, può accadere che a causa di malfunzionamenti dovuti all’aereo, si possano verificare degli incidenti più o meno gravi che, nonostante si concludano in maniera positiva, riescono comunque a generare del panico tra i passeggeri. Ed è proprio quanto accaduto oggi su un volo partito da Singapore e diretto a Milano, dove un aereo è stato costretto ad un atterraggio di emergenza a causa di un guasto, che ha persino provocato un incendio del motore e di una parte dell’ala.

Tutto è iniziato verso le 2:00, quando il volo SQ368 della Singapore Airlines è partito da Changi diretto a Milano. Dopo alcune ore di volo, tuttavia, sull’aereo è stata registrata una perdita di olio nel motore destro, che ha costretto i piloti a tornare indietro effettuando, verso le 6:50 un atterraggio di emergenza. E’ allora che una parte dell’ala e il motore destro hanno letteralmente preso fuoco, mandando nel panico i passeggeri per quanto si stava verificando. Fortunatamente l’incendio è stato spento nel giro di pochi minuti e i 222 passeggeri e 19 membri dell’equipaggio, sono stati evacuati senza conseguenze.

L’incidente non ha quindi provocato feriti, ma come prevedibile la paura è stata tanta. Ciò è rende quanto successo ancora più preoccupante, tuttavia, è che non si tratta del primo incidente, fortunatamente senza vittime, che coinvolge la compagnia aerea Singapore Airlines, che già in passato si è trovata al centro delle cronache per un altro malfunzionamento verificatosi in volo. L’anno scorso, il 27 maggio, durante un volo diretto a Shangai, i due motori di un aereo con a bordo 180 passeggeri si erano spenti improvvisamente, portando il velivolo a perdere quota per 4000 metri e gettando nel panico i presenti, fino a quando le misure di emergenza messe in atto dai piloti hanno permesso di riprendere il controllo evitando una vera e propria tragedia e permettendo quindi di riprendere quota e raggiungere la destinazione.

In questo caso, invece, l’incidente si è fortunatamente verificato mentre il velivolo era già atterrato, evitando quindi conseguenze potenzialmente peggiori. Per dare un’idea di quanto accaduto, dall’interno del Boeing 777-300ER è stato girato un breve filmato che mostra l’ala e il motore dell’aereo in fiamme, compreso il momento in cui l’incendio è stato spento.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: