Patente scaduta? Cosa e come fare per rinnovarla

Partendo dal presupposto che guidare con una patente scaduta porta forti sanzioni per chi non è in regola, con multe tra i 160 e i 644 euro più il ritiro della patente stessa, vediamo cosa dobbiamo fare per non rischiare. Ricordiamo anche che se la patente non è in regola ed è scaduto da più di tre anni ci sarà l’obbligo di sostenere nuovamente l’esame di teoria e pratica. Infine le assicurazioni non ricoprono dai danni provocati o subiti da chi è con il documento di guida scaduto.

Vediamo dal principio cosa è necessario quindi per rinnovare la patente: carta d’identità valida, patente scaduta, codice fiscale, due foto tessera recenti, occhiali o lenti a contatto per chi ha difetti alla vista, ricevuta del versamento di 10,20 euro sul c/c 9001, ricevuta del versamento di 16,00 euro sul c/c 4028 (sono entrambi bollettini prestampati in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici della motorizzazione).

Si dovrà poi prenotare una visita medica per l’accertamento dei requisiti fisici e psichici di idoneità alla guida. Questo può avvenire previo appuntamento in una Asl, in un’Unità Sanitaria Territoriale della Direzione Sanità di Rete Ferroviaria Italiana, da un medico del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, da un ispettore medico del Ministero del Lavoro, da un medico autorizzato dalla Motorizzazione Civile, presso una delegazione ACI o in un’autoscuola (queste ultime due soluzioni sono più costose ma più rapide).

Dopo la visita, il medico trasmette in via telematica al Ministero dei Trasporti il relativo certificato, la foto, la firma del patentato e gli estremi dei versamenti. Se la visita ha avuto esito positivo, il medico stampa la ricevuta di avvenuta conferma di validità e la consegna all’interessato: la ricevuta è valida esclusivamente per la circolazione sul territorio italiano e fino al ricevimento della nuova patente (e comunque non più di 60 giorni). Il Ministero invia poi la patente rinnovata all’indirizzo del titolare tramite posta assicurata, con spese a carico del destinatario.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: