Maxiponte elettorale: scuole e genitori in rivolta. Quanto dura e quando finisce la scuola?

scuola_Fine

Mai vista tanta poca e mala informazione come questa volta. Al ponte del 2 Giugno si uniscono le votazioni e così le scuole seggio rimarranno chiuse proprio in finale di anno scolastico. Se poi si pensa alle vacanze, altre votazioni, chiusure straordinarie, ponti e occupazioni scolastiche si può dire che sia stato un anno poco dedicato allo studio un po’ per tutti. A parte questo, a pochi giorni dalle votazioni, ancora non si sa quanto resteranno chiuse le scuole. Molti plessi avevano annunciato la chiusura solo del lunedì, ora si torna indietro e sembra che il ponte dal 2 giugno arriverà al 7 compreso. E la fine della scuola? Si torna un giorno solo per baci e abbracci finali o è vero che il calendario scolastico è stato spostato in avanti, chiudendo così i giochi il 10 giugno? per chi deve recuperare le ultime interrogazioni potrebbe essere una buona occasione in più tolta dai tanti giorni rubati da questo e da quell’altro.

Saranno 1.351 le città dove si celebrano le elezioni amministrative e che si trovano quindi a fare i conti con queste problematiche e con tutti i genitori che non ce la fanno più a leggere circolari prontamente annullate poco dopo. Dovrebbe valere la chiusura dal 2 al 7 per le grandi città come Roma, Milano, Napoli, Bologna, Cagliari, Trieste con in più alcune delle piccole città.

Il 17 partiranno poi gli scritti dell’esame di terza media con la prova Invalsi. Ma attenzione perché il 19 potrebbero esserci i ballottaggi e si ricomincia di nuovo in mezzo agli invalsi e alle prove della maturità il 22 giugno.

Così presidi e insegnanti lamentano l’occupazione delle scuole per le votazioni, si dovrebbe trovare un altro sistema, altri posti.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: