Barbie Velata per i Mercati musulmani

BARBIE Velata – Per la prima volta nella sua storia, Il Colosso dei giocattoli  Mattel commercializzerà una bambola Barbie con la testa coperta da un velo. Questa è una bambola che rende omaggio a una grande atleta americana di religione musulmana, ma guarda anche ad avere consensi verso un pubblico più vasto.

 Dal 2018 Mattel, è tra i marchi più potenti del mondo, offrirà presto sugli scaffali una bambola Barbie velata. Presentata il 13 novembre, questa bambola è stata progettata in onore di una grande sportiva americana, Ibtihaj Muhammad, la prima atleta del paese a gareggiare nei Giochi Olimpici indossando il velo. “Ibtihaj continua a ispirare donne e ragazze ovunque a respingere le barriere”, ha detto il gigante americano, che ha elaborato il leitmotiv del marchio Barbie: “Puoi diventare tutto ciò che vuoi!” , un messaggio indirizzato a tutte le bambine del mondo.

Ibtihaj,  ha vinto una medaglia di bronzo nella sciabola ai Giochi di Rio, è da tempo un’attivista e ha lanciato anche “Louella”, linea di moda per donne musulmane. Attraverso un negozio on line si dedica attivamente al design e allo studio di nuovi tagli che rispettino il rigore del velo.

La nuova Barbie riprende il look dell’abbigliamento della schermitrice statunitense. Look Bianco  che copre tutto il corpo e la parte superiore. Un’altra versione è stata fatta, con un vestito, pantaloni e un velo nero. “Grazie alla  Mattel per avermi fatto diventare il nuovo membro della famiglia Barbie, sono orgogliosa che le ragazze di tutto il mondo possano giocare con una Barbie che sceglie di indossare un hijab*, è il sogno di una ragazza che si avvera“, ha risposto la sportiva, che sottolinea un fatto abbastanza ovvio: producendo una bambola velata, Mattel sa che ha accesso in un modo nuovo al mercato dei paesi musulmani.

* l’hijab  è il velo che copre parte del capo delle donne, come parte della dignità e della modestia nell’interazione tra i membri di sesso opposto. Il versetto 59 del capitolo 33 citato in precedenza fornisce una ragione molto valida; esso dice:“cosi’ da essere riconosciute e non essere molestate.”Gli uomini, che lo confessino o no, sono schiavi della lussuria e del desiderio.  L’hijab protegge le donne da simili uomini; esso simboleggia che ella è stata santificata soltanto ad un uomo ed è interdetta a tutti gli altri.


Sito Louella: http://www.louellashop.com/

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: