OnePlus 5T è ufficiale. Design borderless e schermo più grande per il nuovo top di gamma cinese

A giugno è  stato presentato OnePlus 5, smartphone di punta del produttore cinese per il 2017, ma in breve tempo non sono tardate le indiscrezioni su un nuovo dispositivo che, in linea con la strategia dell’anno precedente, avrebbe dovuto migliorare quanto fatto con il modello attualmente disponibile sul mercato. In poche settimane le voci di corridoio sul nome e le caratteristiche principali si sono fatte sempre più insistenti aggiungendo dettagli piuttosto promettenti.

Ed ecco che, finalmente, è arrivata la conferma che in tanti aspettavano. Nel corso di una conferenza organizzata ieri a New York, il produttore ha ufficialmente aperto il sipario su OnePlus 5T, il nuovo flagship di OnePlus che, come da previsione, riprende parte della scheda tecnica del suo predecessore, applicando invece novità sostanziali nel design ma non solo.

Finalmente è stato aperto il sipario su OnePlus 5T, confermando innanzitutto il nome trapelato negli ultimi mesi, e aggiungendo molti dettagli sulle principali specifiche. Rispetto a OnePlus 5, il modello 5T si presenta con un design rinnovato che riprende le linee dei principali top di gamma del 2017 optando per un design dalle cornici ridotte in favore di un display più ampio, un AMOLED da 6 pollici protetto dal Corning Gorilla Glass 5 con risoluzione 2160×1080 pixels.

Il lettore di impronte digitale è stato spostato nella parte posteriore, mentre internamente troviamo gran parte delle specifiche tecniche del modello precedente. Il telefono è alimentato dal Qualcomm Snapdragon 835 e dalla GPU Adreno 540, insieme a 6GB o 8GB di RAM e 64GB o 128GB di memoria a seconda del modello preferito. Presente per la prima volta una doppia fotocamera nella parte posteriore con sensori da 20MP e 16MP e una fotocamera frontale da 16MP. La batteria è da 3300mAh con supporto alla ricarica rapida. Non manca, infine, il jack da 3.5mm.

Confermata, inoltre, l’integrazione di una versione aggiornata di OxygenOS che, oltre a rispondere alle richieste del pubblico, introduce una novità piuttosto interessante. Parliamo di Face Unlock, un sistema che sfrutta la fotocamera frontale del terminale per consentire lo sblocco attraverso il riconoscimento facciale, in stile Face ID.

OnePlus 5T riesce quindi a rinnovare sotto molti aspetti il già ottimo OnePlus 5. Riguardo alla disponibilità, OnePlus 5T potrà essere acquistato dal 21 novembre 2017 con prezzi diversi a seconda del modello. La versione base con 6GB di RAM e 64GB di storage costerà €499, mentre il modello con 8GB  di RAM e 128GB di memoria sarà disponibile per €559.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: