Nokia 150: nell’era degli smartphone, Nokia torna alle origini

HMD Global, l’azienda finlandese nata per riportare sul mercato prodotti mobile a marchio Nokia, beneficiando della collaborazione di Foxconn per la produzione, aveva promesso che a partire dal 2017 il celebre marchio finlandese sarebbe tornato sul mercato con una gamma completa di dispositivi puntando principalmente sui terminali intelligenti come smartphone e tablet basati su Android, ma che non avrebbe compreso solo questa categoria di prodotti.

Il riferimento era rivolto, infatti, alla decisione di realizzare anche telefoni cellulari più tradizionali adatti ad un pubblico con meno disponibilità economiche, mettendo da parte tutte le funzioni tipiche dei telefoni intelligenti per offrire uno strumento adatto a comunicare. Il primo prodotto del genere dell’era HMD Global si chiama Nokia 150, che adesso si appresta a debuttare nei principali paesi d’Europa al prezzo di soli €40, segnando così un ritorno alle origini.

E’ importante sottolineare che il Nokia 150 in realtà è stato presentato per la prima volta già nel dicembre scorso, ma solo in queste settimane l’azienda finlandese sta preparando la commercializzazione in Europa. Nonostante le vendite che gli smartphone continuano a generare ogni anno, i feature phone possono contare ancora su un mercato piuttosto florido che si traduce in centinaia di milioni di dispositivi venduti in molti paesi del mondo, in particolare quei mercati emergenti dove si tende a spendere di meno per l’acquisto di un dispositivo mobile. E’ anche vero che esistono smartphone adatti a tutte le tasche, ma è altrettanto vero che a chiunque può capitare di trovarsi con lo smartphone non funzionante a causa della batteria scarica o di un danno provocato da una caduta. In questi casi può rivelarsi utile avere a portata di mano un telefono affidabile e che permetta di comunicare, e il Nokia 150 riesce a fare il suo dovere.

Questo cellulare si presenta con caratteristiche basilari, a partire da un display da 2.4 pollici, si basa su rete GSM e offre un lettore MP3, la radio che può essere ascoltata con le cuffie e un lettore multimediale per i video. Nokia 150 supporta la tecnologia Dual-SIM ma il vero punto di forza è nella batteria da 1020mAh che assicura fino a 22 ore di conversazione e 31 giorni di autonomia in stand-by. Nokia 150 è anche resistente ad urti e graffi grazie alla scocca in plastica. Il prezzo di vendita in Europa è fissato a €39,99, in linea con altri feature phone.

Tra poche settimane, tuttavia, inizierà il MWC 2017 di Barcellona, e in quell’occasione sono attesi nuovi annunci da HMD Global, che potrebbe finalmente aprire il sipario su nuovi smartphone Android targati Nokia, compreso il fantomatico modello di fascia alta in grado di ampliare ancora l’offerta dell’azienda finlandese.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: