HTC 11: i primi dettagli mostrano una scheda tecnica con Qualcomm Snapdragon 835 e RAM da 6GB

Sono già note le difficoltà che HTC Corporation sta vivendo negli ultimi anni a causa di perdite costanti che si fanno inevitabilmente sentire, attribuile anche ad una divisione mobile che nonostante la realizzazione di prodotti interessanti, non è riuscita nel recente passato a risollevare le sorti del produttore taiwanese, spingendo la società a investire anche in altri settori come quello della realtà virtuale attraverso il visore HTC Vive, considerato da molti come la vera alternativa all’Oculus Rift.

Nel 2017 potrebbe tuttavia esserci una vera e propria svolta per HTC, iniziata con la presentazione del phablet Ultra U dotato di un ampio display da 5.7 pollici ed un secondo display dedicato alla visualizzazione delle notifiche. Lo sguardo dei più, tuttavia, è rivolto a quello che sarà il prossimo smartphone di punta dell’azienda taiwanese, per comodità identificato con il nome di HTC 11, di cui sono trapelate nuovi dettagli che confermano alcune delle specifiche che dovrebbero caratterizzare il nuovo top della gamma, a partire dal processore Qualcomm Snapdragon 835.

Come già avvenuto in passato, i nuovi dettagli trapelati arrivano da una immagine apparsa sul social network cinese Weibo, che conferma quelli che sono stati descritti come dettagli della scheda tecnica del nuovo HTC 11. Il dettaglio che salta subito all’occhio è il processore Qualcomm Snapdragon 835, l’ultimo chip di punta realizzato da Qualcomm che, grazie ad un accordo di esclusiva siglato con Samsung, alimenterà il Galaxy S8 che sarà il primo smartphone ad un utilizzare il processore. Se questo dovesse essere confermato, vorrebbe dire che HTC 11 non arriverà sul mercato prima di maggio, considerando che la commercializzazione del Samsung Galaxy S8 secondo ipotesi sarebbe fissata alla metà di aprile.

Un altro dettaglio curioso evidenziato dalle indiscrezioni è la risoluzione dello schermo. HTC 11 stando all’immagine trapelata dovrebbe montare un display dotato di una risoluzione da 2550×1556, ma considerando che la risoluzione QHD è da 2560×1440 pixels è ipotizzabile che il nuovo smartphone HTC avrà un pannello curvo ai lati. Per il resto, i dettagli che trapelano confermano almeno 6GB di RAM integrati insieme a 128GB di memoria di archiviazione, una versione aggiornata di Android 7.0 Nougat insieme all’interfaccia utente HTC Sense 9.0.

Riferendosi ad un prodotto non ancora presentato ufficialmente i dettagli appena descritti devono essere considerate come semplici indiscrezioni, ma se le caratteristiche dovessero rivelarsi reali, HTC 11 si confermerebbe un dispositivo ancora più performante rispetto al recentemente annunciato Ultra U, e al tempo stesso consentirebbe ad HTC di competere direttamente con i top di gamma di Samsung, LG e Huawei in termini di prestazioni offerte ai consumatori.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: