HTC 11: cosa aspettarsi dal prossimo smartphone top di gamma HTC

htc-11-concept

HTC Corporation sta vivendo un periodo complicato della sua storia, dovendo far fronte a continue perdite generale dalla sua divisione mobile che non sembra aver beneficiato del tutto dalla commercializzazione di HTC 10, l’ultimo flagship realizzato dal produttore taiwanese che, nonostante elementi molto interessanti, non è riuscito da solo a risollevare le sorti dell’azienda, e non è certo un caso che questa situazione abbia di recente contribuito alla diffusione di indiscrezioni (smentite da HTC) sulla cessione della divisione mobile.

Con il 2017 ormai alle porte, si attende di conoscere quello che sarà il prossimo smartphone top di gamma targato HTC, conosciuto fino a questo momento con il nome in codice “Ocean” ma che al momento della presentazione potrebbe essere chiamato HTC 11. Non essendo disponibili conferme al riguardo non è dato sapere se e quando conosceremo questo nuovo prodotto, ma per ingannare l’attesa cerchiamo di scoprire, in base alle più recenti indiscrezioni, quali saranno le caratteristiche di questo modello.

Se guardiamo la presentazione dei dispositivi rivelati in precedenza, è possibile ipotizzare che HTC 11 verrà svelato entro la prima metà del 2017, non è chiaro se durante i primi mesi dell’anno o poco prima dell’estate, con almeno tre varianti identificate sotto il nome in codice “Ocean” che potrebbero confermare la realizzazione del nuovo flagship in tre versioni ognuna con dimensioni differenti, tra cui potrebbero rientrare un modello da 5.2 pollici e un altro da 5.5 pollici, entrambi con risoluzione QHD (2560×1440 pixels). Il display potrebbe essere AMOLED, sostituendo quindi gli LCD visti fino a questo momento.

Internamente, invece, le indiscrezioni trapelate fino ad oggi ipotizzano che possa essere integrato un processore della serie Qualcomm Snapdragon 8xx, forse proprio lo Snapdragon 821 o più probabilmente il futuro Snapdragon 835, che dovrebbe assicurare performance di alto livello. La quantità di RAM, invece, sarà di almeno 4GB, arrivando potenzialmente anche a 6GB, mentre la memoria di archiviazione partirà da 32GB.

Sotto il profilo della fotocamera, dalle rivelazioni disponibili fino ad oggi sembra essere esclusa la presenza di una doppia fotocamera, mentre sembra essere più probabile un sensore posteriore da 12MP ed uno frontale da 5MP. Nessun dettaglio, invece, riguardo al lettore di impronte digitali, mentre sembra certo che lo smartphone utilizzerà la piattaforma Android 7.1 Nougat.

In assenza di conferme, è ancora incerto il periodo della presentazione ufficiale del prossimo dispositivo top di gamma targato HTC. Il produttore taiwanese, infatti, potrebbe optare per il Mobile World Congress 2017 che si terrà alla fine di febbraio per aprire il sipario sul dispositivo, ma in caso salti la presentazione all’evento spagnolo, è improbabile che si vada oltre il mese di aprile 2017. Per saperlo con certezza, tuttavia, l’unica possibilità è attendere annunci ufficiali in merito.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: