Allenarsi d’estate: come non perdere la forma sotto al solo

In estate relax e divertimento diventano prioritari. Ma è anche il periodo dell’anno in cui si tende ad allenarsi meno in quanto c’è più spazio per i momenti di aggregazione che tolgono certamente qualcosa allo sport. Stefano Carosso – Biologo Nutrizionista, Dottore in scienze motorie e atleta di Gensan – ha stilato una guida con 5 consigli utili per non perdere la forma durante la bella stagione. Sono suggerimenti che provengono da una figura professionale trasversale – esperto nutrizionista, specializzato in scienze motorie e atleta – e tengono conto di tutti i principali fattori utili per mantenersi in forma nonostante le distrazioni estive.
IMPOSTARE UNA SOLIDA ROUTINE – Il primo consiglio, che comunque valeper tutto l’anno, è quello di organizzare bene la giornata e scegliere un momento da dedicare completamente all’allenamento. Una buonissima e sana abitudine è quella di iniziare la giornata proprio con un po’ di movimento: se il primo appuntamento della giornata è quello con se stessi, è molto difficile che si creino imprevisti dettati dal lavoro o da altri impegni. L’allenamento mattutino aiuta poi a vivere la giornata in maniera più tranquilla e serena. Senza contare che il mattino è forse l’unico momento “fresco” della giornata.
L’ALLENAMENTO CONVIVIALE – Con l’estate si è molto più propensi a passare maggior tempo con gli amici e le occasioni di svago aumentano rispetto ai mesi invernali. Il secondo consiglio è proprio quello di provare a unire l’attività fisica al convivio: con la bella stagione è molto più facile allenarsi all’aria aperta e nulla vieta di organizzare una sessione di corsa o una partita a qualche sport di squadra in alternativa ad una sedentaria merenda o aperitivo.
DARSI DEGLI OBIETTIVI – Se spesso durante l’anno l’obiettivo primario è la prova costume, durante l’estate questo fine passa in secondo piano.Cerchiamo sempre di ricordare che lasciarsi troppo andare renderà più difficile la prova costume dell’anno successivoil consiglio, dunque, è didarsi degli obiettivi giornalieri e settimanali che ci permettano di rispettarela tabella prefissata sia per gli allenamenti che per i pasti.
GIORNATA DINAMICA E CON BUONE ABITUDINI – Con il bel tempo è molto più facile dedicarsi a passeggiate rilassanti. Per mantenersi in forma, una buona abitudine è quella di fare più passi possibili e di organizzarsi con gli amici per fare qualcosa di dinamico invece di sedentario. Unire sempre il movimento alla convivialità è il segreto per restare in forma.
Il fattore più importante è quello legato alla routine – commenta il Dottor Stefano Carosso -. Il fatto di avere una giornata prestabilita con delle buone abitudini aiuta a essere costanti nel tempo e quindi a mantenere o raggiungere più facilmente gli obiettivi”.
Il Dottor Carosso è anche divulgatore per Gensan. Da qui il consiglio di ricorrere, laddove necessario, a degli integratori, che ovviamente non vanno intesi come sostitutivi del cibo. “La stagione calda porta un fabbisogno di micronutrienti maggiorato – sottolinea Carosso -. Se questo fabbisogno non viene soddisfatto si tenderà ad essere più stanchi e spossati. Quindi se non si riesce con una buona alimentazione a raggiungere i quantitativi di micronutrienti, occorre integrare con vitamine e minerali. Meritano una menzione anche i macronutrienti, i quali possono essere integrati con la vasta gamma di prodotti Gensan.”.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: