Gomme invernali, dal 15 ottobre possono essere installate

TIRESRAGN

Presso molti Rivenditori di Gomme c’è un servizio che provvede alla sostituzione dei pneumatici nei diversi periodi dell’anno Invernali/Estive – Estive/Invernali. Il servizio viene offerto in abbonamento e prevede la custodia dei pneumatici nei luoghi più opportuni, la verifica degli stessi prima del nuovo montaggio. Nella maggior parte dei casi (parliamo perlopiù dei Suv e Crossover) il lavoro viene effettuato sostituendo l’intero gruppo pneumatico/cerchio, un’operazione veloce ma che garantisce maggiori livelli di sicurezza. Attraverso telefonate oppure un servizio sms viene ricordato al cliente quando è previsto l’appuntamento a cui dare o meno conferma. Taluni operano attraverso un servizio di ritiro del mezzo presso il domicilio.

Da oggi, 15 ottobre 2015,  possono essere istallate le coperture invernali.  L’obbligo, sulle strade e autostrade delle dotazioni invernali, siano esse coperture che l’obbligo delle catene a bordo è invece previsto dal  15 novembre al 15 aprile.

tires4

Pneumatici Invernali.

Questi prodotti hanno la prerogativa di riuscire a frenare in spazi minori rispetto alle gomme normali (20% al freddo, 30% sul bagnato, 50% in caso di neve). Hanno una tenuta decisamente migliore sul bagnato e su terreni con poca aderenza. La migliore sicurezza si deve alla mescola a base di silice, alla struttura della carcassa e al disegno del battistrada, caratterizzato da incavi più profondi e dal disegno lamellare che trattiene maggiormente su fondi bagnati, fango e neve.

Il “fiocco di Neve che emerge da una montagna” è il loro simbolo identificativo. Lo si trova sulla spalla del pneumatico, subito dopo le misure.
Mud & Snow”  M+S possono circolare anche in inverno pur non essendo propriamente  invernali  ma sono gomme “Quattro stagioni”. Questa tipologia di gomme è quella sempre più spesso montata come primo equipaggiamento sui SUV e sui crossover ma non possono essere considerate vere gomme per l’inverno – pur garantendo una migliore tenuta rispetto alle estive, con una deroga in ordine alla velocità massima che si può raggiungere (ovviamente inferiore in inverno).

Riconosciamo i Pneumatici:

In alto a sinistra c’è l’omologazione del pneumatico/paese di produzione. Segue la Misura (215/55), cioè la larghezza, l’impronta a terra / la sua spalla, cioè l’altezza del fianco del pneumatico, è il risultato del rapporto – in percentuale della larghezza/altezza .

( R ) sta per Radiale, cioè la tipologia costruttiva, (17) sono le dimensioni del Cerchione, (94) è un’indicazione specifica della capacità di carico – ad ogni numerazione corrisponde un peso max.

(H) è il livello di velocità massima raggiungibile dal pneumatico – anche in questo caso, non indicato con un numero, ma con una lettera. (M+S) è l’indicazione della Mescola, che è adatta sia alla “Mud & Snow” fango e neve e si è imposta sempre più nei pneumatici per i Crossover.

Dal 16 maggio, al 14 novembre, è  invece fatto divieto  di  circolare con pneumatici esclusivamente invernali. Per gli M+S con opportuna deroga, il  codice consente la circolazione pur con un loro utilizzo con una  velocità inferiore a quello riportato sul libretto.

<<C’è chi con le gomme invernali ci circola tutto l’anno, e non dovrebbe ne potrebbe . Queste coperture non garantiscono tenuta e frenata allo stesso livello delle gomme ordinarie (cosidette estive) che hanno struttura e composizione differente. Le gomme invernali si deteriorano molto velocemente col caldo. E’ un’insana consuetudine che purtroppo è diffusa. Meglio sarebbe orientarsi sulle M+S, che almeno sono a norma e garantiscono un sempre maggiore livello di sicurezza, data la loro grande diffusione>>

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: