“Good Food”, la dieta Mediterranea alla Festa del Cinema di Roma

Lunedì 30 presso l’area dell’Auditorium, dove si sta svolgendo la Festa del Cinema di Roma, è stato presentato e proiettato  il corto “Good Food”  Prodotto da Gianluca Cerasola per Morol, attraverso una breve storia, la pellicola  riesce ad affrontare  con leggerezza uno dei problemi del nostro tempo, l’obesità adolescenziale e l’importanza – ancora una volta – della  Dieta Mediterranea. “Sapere che in Italia 1 bambino su 3 è sovrappeso stupisce, soprattutto sapendo che siamo depositari di uno dei regimi alimentari migliori al mondo. La Dieta Mediterranea, esempio eccellente di una corretta alimentazione, è infatti (dal 16 novembre 2010) Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. Forse noi italiani abbiamo bisogno di ricordarcelo e forse abbiamo bisogno, tutti, anche di attività sportiva.  Questo corto  è nato per celebrare  il 50° anniversario della scoperta e certificazione della Dieta Mediterrenea, sperando di raggiungere quante più persone possibili e far comprendere l’importanza di una corretta e sana alimentazione, a vantaggio di tutti”

Il film, della durata di 15’, tratta il tema della corretta e sana alimentazione, e dell’importanza della consapevolezza,  che dovrebbe esserci all’interno delle famiglie, di una dieta equilibrata e sui rischi legati all’obesità.

Questo Cortometraggio nato da un’idea di Gianluca Mech. L’imprenditore e divulgatore scientifico, noto per la dieta Tisanoreica, ha infatti presentato nella  kermesse romana questo primo lavoro diretto da Dario Acocella e girato con un cast di tutto rispetto: Salvatore Esposito, il Genny della serie tv ‘Gomorra’, Giorgio Colangeli e Justine Mattera. Anche Mech si improvvisa attore per un istante e si regala un piccolo cameo con un’apparizione all’interno del video. Gianluca Cerasola, produttore di Good Food ha deciso di produrre questo film documentario  per celebrare il 50esimo anniversario di uno dei più grandi traguardi della scienza della nutrizione e della salute: la scoperta e la certificazione da parte del biologo statunitense Ancel Keys dei benefici della dieta mediterranea”.

C’è stata subito dopo un interessante dibattito relativo al Cibo e alla maniera sconsiderata – talvolta – di viverlo quotidianamente e nell’ambito familiare. Moderato dallo stesso  Mech, ci sono stati ospiti in una sorta di “salotto”, volti noti e meno noti del Mondo della medicina e dell’arte. Tra questi la  Nutrizionista e Specialista in Medicina Interna Sara Farnetti, il Professore Associato di Medicina Interna all’Università La Sapienza Alessandro Laviano, la Nutrizionista e specialista in Scienze dell’Alimentazione Giuliana Carta, la dott.ssa Elena Bozzola, Segretario Nazionale Società Italiana di Pediatria e il Presidente Provinciale FIMMG Roma, il dottor Salvatore Scotto di Fasano.  In quest’ambito  sono state proposte diverse possibili soluzioni per tentare di arginare il problema. Le abitudini alimentari importate, la qualità dei cibi e il cibo spazzatura sono temi e riflessioni toccate anche nell’intervento dello scultore Jago.  Tra i protagonisti della produzione anche Justin Mattera che aveva vestito i panni sia di una dei protagonisti del cortometraggio, ma anche quelli di presentatrice della serata insieme allo stesso Mech.

Prima della proiezione del film hanno sfilato tra gli altri sul red carpet: il produttore del film Gianluca Cerasola, il regista Dario Acocella, l’attrice protagonista del cortometraggio Justine Mattera e il marito Fabrizio Cassata, l’ideatore di “Good Food” Gianluca Mech, gli attori del cast Raffaele Fasolino, Anna Lina Amodio e Andrea Carpinteri. E ancora: l’attrice Valeria Marini, Eva Henger e sua figlia Mercedesz, il ballerino e coreografo statunitense Garrison Rochelle, l’attore Martufello, l’artista e scultore Jago, la contessa Patrizia De Blanck, la Marchesa Daniela del Secco d’Aragona, Beppe Convertini e la bellissima attrice spagnola Aida Flix interprete della telenovela “Il Segreto”.

Intervento dell’Artista Scultore, Jago: VIDEO  dell’intervento sul  Cibo Spazzatura ALLA FESTA DEL CINEMA 30/10/2017

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: