W lo #shopping: è terapeutico, fa dimagrire e aumenta l’autostima. Ora abbiamo la scusa perfetta!

Cos’è quella cosa che fa bene all’economia ma meno alle nostre tasche? Sicuramente lo shopping, anche se visto sotto un altro punto di vista si tratterebbe di un calmante per l’ansia, senza contare che riduce lo stress e aumenta l’autostima. Insomma non potete più bloccare mogli e figli quando entrano nel vortice sfrenato degli acquisti perché… fa bene alla salute! E se non bastasse, fare shopping aiuta anche a dimagrire. Ci piace. Questa oltre ad essere una verità condivisa e accettata da molti, anzi moltissime (il cambio di genere della parola non è un caso) è la tesi sostenuta dallo studio scientifico condotto da un pool di ricercatori di Taiwan e Australia su 1.900 volontari di entrambi i sessi e pubblicato sulla rivista specializzata “Journal of epidemiology and community health”. Insomma, un modo scientifico per trovare una buona ragione a girare per negozi.

Scherzi a parte, lo studio ha verificato come ad esempio tra le persone con più di 65 anni che si dedicano agli acquisti almeno sei giorni su sette si abbassa del 28% il tasso di mortalità rispetto a chi preferisce risparmiare. La spiegazione va ricercata anche nel fatto che chi ama fare shopping deve uscire e girare per negozi, facendo così più attività fisica e inoltre vede aumentare il buonumore. Sempre considerando però che fare acquisti per noi stessi e per gli altri va comunque fatto in modo oculato, e infatti non importa quanto si spende ai fini di questa ricerca. Per ottenere effetti positivi infatti è sufficiente togliersi qualche piccolo sfizio più volte alla settimana, anche con un budget ridotto.

Shoppping Vs ansia

Uscire per negozi abbassa immediatamente l’ansia come dice Rik Pieters, docente di marketing all’università di Tilburg, in Olanda. Questo perché comprare cose che ci piacciono è una “forma di divertimento che in qualche caso può combattere la solitudine e il malessere esistenziale”. Ma non è una regola sempre vera, basti pensare allo shopping natalizio che spesso porta più stress che altro… soprattutto ai mariti che alla fine si ritrovano abbandonati su qualche panchina.

Shopping Vs stress

Non poteva mancare lo stress e la ricerca continua di combatterlo e quindi come non dirlo… lo shopping combatte anche lo stress… quindi ora non abbiamo più scuse, carta di credito in mano e sorriso sul volto.

Sarebbe perfetto se non ci fossero controindicazioni. Lo shopping fa bene alla salute, all’economia ma spesso non tanto al portafogli. Se poi diventa anche compulsivo bisogna fare un passo indietro. Come riconoscere quando lo shopping diventa “malato”? Nel momento in cui si considera assolutamente necessario comprare i prodotti, provare invidia per le cose altrui, considerare lo shopping come l’unico svago possibile, pensare solo a comprare cose nuove, eccedere nel budget.

E voi, che shopping fate?

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: