Stress da rientro: alcuni consigli per il ritorno dalle vacanze estive

Stress da rientro

I mesi di luglio e agosto, scelti dalla gran parte degli italiani per un meritato periodo di riposo dagli impegni quotidiani, sono ormai un lontano ricordo, e con settembre in molti sono tornati alla vita di tutti i giorni, mentre si avvicina il momento della riapertura delle scuole e milioni di italiani sono inoltre costretti a tornare al lavoro, tra impegni quotidiani che occupano buona parte della giornata. Non è facile, tuttavia, tornare alla vita di tutti i giorni, e anzi il rientro dalle vacanze può addirittura diventare traumatico per qualcuno, ripercuotendosi persino sul buonumore e la salute di chi è deve riprendere la routine quotidiana anche controvoglia. Si tratta del cosiddetto “stress da rientro” e proprio per evitare che si ripercuota sul rientro dalle vacanze, ecco alcuni utili consigli per contrastarlo al meglio.

Abbiamo già detto come lo stress da rientro possa presentarsi dopo un periodo di meritato riposo grazie alla stagione estiva, quando si torna alla vita di tutti i giorni, a partire dalle lunghe code in autostrada che, esattamente come da tradizione, hanno contribuito a riportare alla realtà milioni di italiani. Riprendere la routine quotidiana, tuttavia, può essere molto complicato, soprattutto se si decide di caricare nuovamente le giornate di impegni già dai primi giorni. E’ in questi casi che può presentarsi lo “stress da rientro”, ed è dall’Osservatorio SanPellegrino che arrivano alcuni consigli per evitare questo fenomeno che si presenta con sintomi quali irritabilità, mal di testa o stordimento.

Il primo consiglio per combattere lo stress da rientro è di riprendere la vita di tutti i giorni in maniera graduale, evitando di rientrare subito a pieno regime, prestando inoltre molta attenzione alla propria idratazione, fattore che spesso viene sottovalutato ma che, invece, può fare la differenza soprattutto se a base di magnesio. Fondamentale è dedicare il giusto tempo al riposo. Andare a dormire presto la sera dedicando almeno 8 ore per notte al sonno, contribuisce a mantenere il corpo in salute, e per questo evitare tablet, smartphone e tv soprattutto prima di dormire è importante.

Le vacanze estive, oltre che riposanti, possono essere complici di abitudini alimentari non del tutto sane. E’ per questo che per evitare lo stress da rientro, può essere importante tornare alle sane abitudini alimentari, seguendo una dieta ricca di frutta e verdura ma che sia anche varia. E’ bene, inoltre, non dimenticare l’importanza dell’attività fisica, meglio ancora se in compagnia, per evitare la sedentarietà e mantenersi in forma, e trascorrere molto tempo all’aria aperta, beneficiano della luce naturale che aiuta non solo la salute ma anche l’umore.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: