Scrubs, addio a Sam Lloyd

Scrubs

Sam Lloyd (primo da sinistra) con la sua band, i The Blanks

E’ venuto a mancare nella notte tra il primo ed il due maggio Sam Lloyd, attore, musicista e regista statunitense. Un personaggio la cui notorietà è arrivata in maniera importante grazie alla sua interpretazione di Ted Buckland in Scrubs, di cui si è parlato su La Ragnatela News.

Purtroppo un cancro cerebrale, diffusosi in maniera fulminea ad altri organi come fegato e polmoni ne ha cagionato la morte. Una dipartita che ha scosso il mondo dello spettacolo, in un momento così complicato per il settore, a cominciare da Zach Braff, protagonista di Scrubs e grande amico di Sam Lloyd.

Il suo personaggio era uno dei simboli indiscussi della serie, noto paradossalmente per lo scarsissimo (anzi assente) carisma e i continui riferimenti al suicidio in perfetto stile black humor. Lloyd interpretava infatti un timido e pavido avvocato.

Perennemente vessato dal suo capo, il primario di Medicina dell’Ospedale Sacro Cuore, il Dottor Robert “Bob” Kelso, di cui pianificava in cuor suo l’uccisione, ha rappresentato per anni una improbabile linea comica. Contribuendo in maniera inconfutabile al successo generazionale di Scrubs.

Era infatti una delle poche componenti del cast a non interpretare un medico o un’infermiera, il che ha aperto per otto (più una) stagioni a nuovi spunti comici, specialmente con il misterioso e burbero inserviente, interpretato da Neil Flinn. Una improbabile coppia che ha riempito di riso le nostre giornate per anni.

Un “riscatto dello sfigato” che ha poi dettato legge nella storia della sitcom contemporanea, spingendo il creatore di Scrubs, Bill Lawrence, a far comparire il personaggio di Ted in Cougar Town, una sitcom che rappresenta un “seguito spirituale” della serie sugli sgangherati dottori.

La malattia purtroppo lo ha portato via a soli 58 anni, mentre ancora la sua vita era piena. Difatti, anche qui direttamente fuori da Scrubs, era il frontman, il leader dei The Blanks, una band acapella The Blanks, composto nella serie dallo studio legale dell’ospedale al completo.

Nella vita vera il resto della band erano i suoi migliori amici, conosciuti sul set di Scrubs. Nel suo piccolo Sam Lloyd ha dato un enorme contributo alla televisione e alla sitcom moderna, creando un nuovo archetipo di personaggio.

Più che sopra le righe, al di sotto delle righe. Indimenticabile.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: