Ritirata la farina di grano tenero della Molini Spigadoro: Soia non indicata negli ingredienti

Nuovo allarme per le farine? Non proprio: il Ministero della Salute ha ritirato dal commercio la farina della Molini Spigadoro di Bastia Umbra. Si tratta della farina per dolci posta sotto ritiro non per una contaminazione alimentare come spesso avviene in questi casi, ma per la mancata dichiarazione nell’etichetta di un prodotto presente all’interno della farina che potrebbe causare allergie. Non viene infatti riportata tra gli ingredienti  la presenza della soia. Si tratta della confezione a un chilo con numero di lotto 31800714 e scadenza il 19/07/2019. Forte attenzione dovrà farla quindi chi è allergico alla soia. Non rientra nell’allarme chi invece non è allergico e ne fa un uso domestico. Per questa e altre segnalazioni è sempre bene seguire il sito online del Ministero della Salute nella sezione ‘Richiami alimentari.

Stesso richiamo per la farina di grano tenero 0 del Consorzio Agroalimentare T. M. T. sca per la stessa presenza di allergeni. In entrambe i casi i consumatori possono riportare il prodotto integro per avere il rimborso.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: