Mangiare in Hotel… una vita in vacanza

Alberto Blasetti / www.albertoblasetti.com

Mangiare in Hotel… questa frase la associo subito alla parola “vacanza”. Mangiamo in hotel di solito quando ci concediamo giorni di relax, oppure magari per chi ha ritmi più frenetici, quando si è fuori per lavoro e Roma è una piazza che ha molto da offrire. In questo periodo surreale, che ha portato a rimodulare non poco l’offerta di molti Hotel di lusso e ha visto paralizzate strutture più piccole in una città che il turismo lo respira in ogni mese dell’anno, pensare di mangiare in hotel è una delle situazioni più sicure e curate che noi romani abbiamo potuto sperimentare in questi ultimi mesi.

Hotel Vilon

Elizabeth Unique Hotel – Donna E Restaurant

A due passi da Piazza del Popolo c’è l’ Elizabeth Unique Hotel, un piccolo gioiello d’arte che nei propri spazi espone le opere della Galleria Russo in Via Margutta. Qui prende vita il bistrot Donna E., aperto per gli ospiti del boutique hotel, e accoglie anche ospiti esterni. Al comando della cucina il giovane chef Riccardo Pepe e la sua brigata che propone piatti per una clientela attenta ai sapori e alla qualità , come il Vitello tonnato, lo Spaghetto aglio e olio con crema inglese e pane croccante e l’Elizabeth burger. Una cucina tradizionale di grande semplicità, freschezza e qualità in un luogo curato e raccolto. Si può mangiare in sala o sfruttare la terrazza interna. Arte avvolgente in tutti gli spazi, per dare agli ospiti non solo cibo ma anche cultura. Tutto questo è il bistrot Donna E., nato sulle terrazze e nei salotti dell’Elizabeth Unique Hotel Rome, un’oasi di raffinata eleganza informale, piena di fascino e calore.

Hotel Hassler – Imàgo, Hassler Bistrot e Il Palazzetto

Roberto Wirth, proprietario e general manager dell’Hassler ha annunciato l’apertura di Imàgo per il pranzo del sabato e della domenica, dalle 12:30 alle 18:00. Un’occasione unica, dunque, per scoprire e riscoprire la cucina di ricerca e legata ai sapori del territorio, recentemente premiata con le 3 Forchette dalla Guida Ristoranti del Gambero Rosso, dello chef Andrea Antonini. Si potrà scegliere tra due percorsi degustazione, di 3 o 6 portate, e il menu à la carte che comprende tutti i piatti autunnali ideati dallo chef. A fare da cornice, un’incantevole vista su Trinità dei Monti e sui tetti della Città Eterna. Per l’occasione, Imàgo ha riaperto, inoltre, la vendita dei dinner bond autunno/inverno al prezzo vantaggioso di 200 euro a coppia, vini esclusi.
Sempre aperto l’Hassler Bistrot, al piano terra dell’hotel, negli incantevoli spazi del Salone Eva e sulla terrazza panoramica del 7° piano, con la cucina tradizionale e di territorio dello chef Marcello Romano e i signature drink.
Si rinnovano, invece, gli orari de Il Palazzetto, lo splendido edificio ottocentesco che affaccia sulla Scalinata di Trinità dei Monti che accoglie tutti i giorni gli ospiti con formule light lunch, the pomeridiani e aperitivi sfiziosi dalle ore 12:30 alle ore 18:00.

Hotel Splendide Royal – Mirabelle

Molto conosciuto e apprezzato da una clientela di qualità internazionale e posizionato vicino alla via della Dolce Vita l’ Hotel Splendide Royal ospita all’ultimo piano l’elegante ristorante panoramico Mirabelle.
Una cena che ha il sapore di un’esperienza fiabesca, con vista unica e un menù tutto da scoprire. Lo chef Stefano Marzetti celebra le “radici”, un inno alla stagionalità degli ingredienti e alla riscoperta delle coltivazioni che hanno un forte legame con la terra. Quindi, zucca, carciofi, liquirizia, ravanelli, zafferano, sedano e topinambur trionfano nei piatti dove risalta su tutti il pregiatissimo tartufo delle Langhe, che impreziosisce grandi classici come l’Uovo all’occhio di bue, il Risotto alla Parmigiana, i Tagliolini burro e Parmigiano.
Non solo cena, ma anche una speciale formula Brunch nel week end disponibile dalle 9:30 alle 14:30 che oltre all’American breakfast à la carte, comprende poi la scelta di un piatto di pasta tra i classici romani oppure un’insalata composta, e un’acqua inclusa. Tutti i giorni della settimana è invece possibile fare colazione dalle 7:00 alle 10:30, la ricca carta si alterna tra panini al latte, integrali, brioches e croissants freschi, corn flakes, muesli, crusca, yogurt, marmellate, burro e miele in aggiunta a una selezione di prodotti senza glutine, poi ancora bevande calde, la vasta gamma dei tè, senza tralasciare la parte salata con una selezione di formaggi, uova strapazzate, affettati e insalate miste.
Magari organizzare una colazione di lavoro differente e iniziare decisamente meglio la giornata.

Hotel FortySeven – 47 Circus

Vista su Bocca della Verità e sul Tempio di Ercole Vincitore per 47 Circus, il ristorante sul rooftop dell dell’Hotel FortySeven (direzione e proprietà Luca Nicolotti) capitanato dallo chef Antonio Gentile .Un menù à la carte e percorsi degustazione. Sarete accolti dal maître e sommelier Giorgio Graziani, lodato dal Gambero Rosso con il premio speciale “Miglior Proposta al Calice” nell’ultima Guida I Migliori Ristoranti di Roma 2021.
Una offerta modulata con l’evolversi della clientela, per accogliere i romani che apprezzano il buon bere e il buon mangiare in una posizione esclusiva, che a volte non ricordano di avere, nonostante la bellezza circostante.

HOTEL VILON – Adelaide Restaurant

Citofonare al n. 69 di Via dell’Arancio e una elegante porta si aprirà sul fantastico mondo del boutique hotel diretto da Giorgia Tozzi.
Un ambiente caldo e confortevole, le sue 5 stelle sono elegantemente indossate in ogni sua parte: cocktail Bar (Migliore Cocktail Bar d’Albergo per il Lazio nella Guida Bar d’Italia 2021 del Gambero Rosso.) dietro al bancone la sorridente Magdalena Rodriguez Salas, ristorante con il giovane e talentuoso Chef Gabriele Muro e Samuele Florio, fresco di premio per il miglior servizio di sala in hotel.
Colazione al Vilòn dalle 8 del mattino alle 11.30
Servita al tavolo ma con un’ampia scelta di dolci sui vassoi singoli preparati per ogni tavolo (come fossero piccoli buffet su misura): la colazione da Adelaide resta uno dei momenti più golosi della giornata. Una tentazione anche la Carta delle proposte di cucina con 13 diverse ricette a base di uova.

In Salotto Cocktail Bar
Dalle 12.00 alle 18.00 è sempre possibile fare un break al cocktail bar del Vilòn,
Un ambiente elegante ma informale, pieno di colore e fascino.
La formula “Prendi a morsi la vita” prevede un cocktail, alcolico o non, in abbinamento a tre finger, “the bites o morsi” dalla cucina di ADELAIDE al costo di 18€ seduti all’interno o nel giardino riscaldato.

Adelaide ALL DAY EATING
dalle 12.00 fino alle 18.00, che sia un singolo piatto o il menu degustazione, un light o un business lunch (l’offerta smart eating a 25€), scopri che piacere è essere accolto a tavola a qualsiasi ora. Come stare in vacanza, quando l’orario non è un problema e la cucina è sempre aperta!

Il pranzo della domenica da Adelaide
E’ al momento della prenotazione che si ordinano allo Chef i piatti del cuore, quelle specialità che nel corso del tempo vi hanno maggiormente appassionato, da gustare regalandosi una domenica in famiglia fuori di casa. Dalle 12.00 alle 18.00.
Mirabelle

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: