Assicurazione sul Covid-19, c’è chi la offre ai propri dipendenti

L’aspetto che va considerato di questa novità è che tutta la vita può essere un affare per gli assicuratori. Si deve però  anche vedere, quanto questa cosa può andare a vantaggio degli utenti o a vantaggio di una Società Assicurativa. La malattia è certamente una perdita di produttività, un danno economico. Però  rischiare un capitale a tutela dei dipendenti è una scommessa che deve essere stata ben meditata. Questo però indica pure che le prospettive analizzate possono far ritenere un perdurare della malattia sul territorio. ABenergie ha ritenuto importante stipulare per i propri dipendenti una polizza sul Covid-19. per assicurare un’assistenza, ad un decorso post ospedaliero. Essere garantiti da una polizza che copra tutti i costi  e le eventuali spese accessorie non è male. ABenergie è un produttore e fornitore italiano di energia elettrica rinnovabile e gas naturale con sede principale a Bergamo e operante su tutto il territorio nazionale, da sempre attento alla salute e alla sicurezza dei propri dipendenti e clienti, ha stretto un accordo con Aon, primo gruppo in Italia e nel mondo nella consulenza dei rischi e delle risorse umane, nell’intermediazione assicurativa e riassicurativa, per offrire, attraverso una speciale Polizza Salute, una tutela ulteriore ai propri dipendenti e un supporto alle loro famiglie qualora fossero affetti da Covid-19. Un progetto che rientra in una serie di iniziative avviate dall’azienda per mettere i propri dipendenti in una condizione di massima sicurezza in questa fase delicata, garantendo al contempo ai clienti il servizio invariato.

Dall’inizio dell’emergenza, infatti, ABenergie, nel pieno rispetto delle misure poste in campo dal Governo Italiano, si è attivata mettendo in atto importanti precauzioni per tutelare la salute di tutti, con particolare riferimento all’abilitazione allo smart working per tutto il personale di sede, alla pulizia e sanificazione quotidiana di tutti i locali aziendali, alla chiusura degli uffici ai fornitori esterni e all’interruzione delle attività commerciali che prevedono il contatto con il pubblico. Tutto questo però continuando a garantire la piena operatività a la continuità e qualità di tutti i servizi ai propri clienti, ripagando la fiducia che questi ultimi hanno sempre avuto nel Gruppo.

Proprio in questo contesto complesso si inserisce l’idea di mettere a disposizione dei dipendenti che dovessero essere toccati dal Coronavirus un’assicurazione in grado di fornire loro un sostegno aggiuntivo. La polizza Covid-19 prevede alcune garanzie, tra cui un’indennità giornaliera per ogni giorno di ricovero superiore al 7°causato da infezione da Covid-19 per un massimo di altri 10 giorni, un’indennità da convalescenza corrisposta alla dimissione dall’istituto di cura a seguito di ricovero in terapia intensiva provocato dal Coronavirus; assistenza post-ricovero, che prevede ad esempio l’invio del medico generico a casa, il trasferimento dall’istituto di cura al domicilio, l’aiuto di una collaboratrice familiare o di una baby sitter a domicilio (fino a 5 ore alla settimana), un supporto per accompagnare i figli minori a scuola e la consegna della spesa a domicilio.

“Quello che stiamo affrontando è un momento di grande emergenza sanitaria, e sono fermamente convinto che ogni sforzo teso a proteggere noi e gli altri per il bene comune verrà ripagato. Per noi, agire nell’interesse delle comunità in cui operiamo significa tutelare la salute delle persone, che è il nostro bene più prezioso, ed è questo ciò che abbiamo fatto già prima dell’approvazione dei provvedimenti adottati dalle pubbliche autorità e poi in ottemperanza agli stessi, mettendo in campo una serie di interventi per ridurre qualsiasi fattore di rischio per dipendenti e clienti, senza però fermarci nemmeno un giorno e mantenendo invariata la qualità del nostro servizio. L’accordo con Aon va letto come un’ulteriore prova del senso di responsabilità con cui ABenergie opera sul territorio, e ribadisce la nostra volontà di offrire un aiuto concreto alle persone che lavorano con noi e che potrebbero essere colpite direttamente dal Coronavirus,” ha dichiarato Alessandro Bertacchi, Presidente di ABenergie.

Sono comunque tante le assicurazioni che si stanno muovendo proponendo delle polizze per i cittadini privati. Delle polizze integrative alle polizze sanitarie. Tante proposte per società, aziende che cercano tutele per se stesse e i propri  dipendenti.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: