Arriva il freddo, quello vero

Il freddo, sta per arrivare anche in Italia. Arriva l’inverno quello vero, con venti polari e temperature a picco. Entro questa settimana ci saranno variazioni di più di dieci gradi. Dobbiamo cercare di non farci cogliere impreparati. Pronti a tirar fuori giacche pesanti e calze calde, per contrastare le temperature basse. Dal Baltico si stanno muovendo correnti che confluiranno ai venti che contemporaneamente arriveranno sotto forma di Maestrale a preannunciare il cambiamento.

L’Anticiclone stanziale sulla zona nord Europea, Islanda, comincerà poi roteare da domani proprio nelle zone dell’Europa centrale e arriverà proprio in Francia Svizzera e Italia (Già chiuso il traforo del Gran San Bernardo ai mezzi pesanti. Consentito il traffico alle auto). Le nostre Alpi potranno ostacolare ben poco e al contempo si ricopriranno di neve, come nella migliore tradizione Natalizia.

Tutto questo succederà in pochissimi giorni. Per questo ci si sveglierà già da domani con temperature diverse e sicuramente più basse. Continuerà così nei prossimi giorni anche nel Centro Italia. In Abruzzo, come consuetudine saranno forti i cambiamenti climatici e arriverà la neve. Il freddo si spingerà fino al versante adriatico colpendo il Molise, fino alla Puglia. Nella zona tirrenica il freddo, pur presente, sarò in parte mitigato dal Maestrale che comunque potrà dare non pochi disagi alle zone costiere di Campania e Calabria, ma anche sulle coste tirreniche della Sicilia (messinese) con abbondanti piogge.

Quindi pronti con giacche, sciarpe e cappelli, guanti ed ombrelli, l’inverno sta arrivando. Sarà comunque solo un primo assaggio, il fenomeno, infatti  dovrebbe rientrare entro pochi giorni, riportando dal prossimo weekend a temperature della media stagionale.

Insomma, siamo a Dicembre. Nel weekend del 15 e 16 avremo la manifestazione “in gran parte dell’Europa centro-orientale di una vasta irruzione di aria artica con crollo delle temperature e diffuse gelate”. Riguarderà anche l’Italia, principalmente nelle zone classiche delle Alpi e Appennini, ma arriverà anche al Centro-sud, con un clima più rigido, rispetto alle anomale temperature di questi giorni.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: