Tecnologie green: il futuro è il fotovoltaico!

Hanno un impatto ambientale praticamente nullo, producono solo energia pulita e permettono inoltre di risparmiare in modo considerevole. Di cosa si tratta? Parliamo naturalmente dei pannelli fotovoltaici di ultima generazione, tecnologia tutta green consolidatasi nel tempo grazie allo studio, alla ricerca e all’innovazione di un settore in costante crescita. Da tempo al servizio dell’ambiente e dell’uomo, il fotovoltaico ha compiuto passi da gigante in ottica di futuro ecosostenibile. Ormai ricopre un ruolo di assoluta rilevanza per la salute della terra e non è più possibile trascurarlo visto che il sole è la sola risorsa capace di assicurare il fabbisogno energetico senza alcun tipo di ripercussione sull’ambiente.

Oggi un impianto fotovoltaico fatto a regola d’arte – è opportuno in tal senso rivolgersi a mani esperte – consente di trasformare in modo diretto e immediato l’energia prodotta dal sole in energia elettrica senza lo sfruttamento di combustibili fossili. Le cellule fotovoltaiche si servono infatti del cosiddetto effetto fotoelettrico ovvero la capacità che hanno alcuni materiali di generare elettricità in conseguenza all’esposizione alla radiazione luminosa. A livello globale questo mercato è in continua evoluzione poiché è il solo e unico sistema in grado di abbattere i costi e le disastrose conseguenze sul pianeta dovute alle emissioni di CO2.

A confermare questo trend è il Rapporto Statistico sul Solare Fotovoltaico dell’ultimo anno redatto dal GSE, Gestore dei Servizi Energetici, che evidenzia come – contrariamente a quanto si possa pensare –  il settore del fotovoltaico italiano non si sia arrestato. A livello nazionale si è passati infatti dalla realizzazione di impianti molto grandi a formati piuttosto ridotti, molto diffusi in ambito residenziale. In effetti l’85% delle nuove unità produttive del 2016 è riconducibile all’ambiente domestico che conta circa 732mila impianti. Da cosa sono composti? È semplice.

Essi presentano una struttura formata da piccole celle che, grazie a una lamina in silicio cristallino, mono e policristallino, assorbono l’energia solare e la trasformano. Il mondo del fotovoltaico non ha mai arrestato il proprio processo di sviluppo e lo testimonia l’assidua ricerca di materiali sempre più performanti ed ecocompatibili. Ne sono una prova i pannelli fotovoltaici sunpower dotati della nuova tecnologia Maxeon grazie alla quale sono garantiti efficienza produttiva, lunga durata, flessibilità e un design tutto nuovo.

Queste nuove celle presentano una capacità di assorbimento dei raggi solari così elevata da produrre una quantità di energia maggiore rispetto a quelle tradizionali. Tre le maggiori novità vi sono: l’assenza del reticolato metallico che aumenta la superficie di assorbimento dell’energia solare; il supporto in rame che assicura un’elevata resistenza persino alla corrosione; la previsione di un innovativo sistema di compensazione alla tensione incorporato. Questo non fa altro che confermare come l’evoluzione del campo non si sia mai arrestata, anzi dimostra quanto sia grande la volontà di migliorare il rendimento e di raggiungere prestazioni sempre migliori!

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: