Samsung Pay: finalmente il supporto a PayPal

Gli smartphone sono diventati uno strumento ormai irrinunciabile per miliardi di persone nel mondo, ed è anche per questo che l’evoluzione tecnologica di questi dispositivi continua a ripercuotersi anche in molti altri ambiti, dal modo in cui le persone comunicano agli strumenti utilizzati per fare acquisti e pagare nei negozi, grazie alla comodità di avere a portata di mano un terminale che consenta di fare questo e molto altro.

Ne è un valido esempio il fatto che, a livello globale, i sistemi di pagamento digitale e da dispositivi mobili continua a crescere, con l’avvento di varie piattaforme che consentono di gestire in maniera più semplice e veloce i propri soldi. Samsung Pay è uno dei servizi che più di recente ha fatto il suo debutto in Italia, ed è proprio la piattaforma di pagamento del colosso sudcoreano che, adesso, ha finalmente confermato una importante novità che farà felici milioni di persone. Samsung Pay, finalmente, supporta anche PayPal.

PayPal non ha bisogno di presentazioni, trattandosi di uno dei sistemi di pagamento digitale tra i più utilizzati al mondo. Può contare su oltre 200 milioni di utenti in più di 200 paesi del mondo. L’esperienza offerta da PayPal si basa proprio sulla semplicità d’uso che consente di effettuare e ricevere pagamenti digitali istantaneamente in modo del tutto sicuro.

Adesso finalmente gli utenti di Samsung Pay, il mobile wallet del colosso sudcoreano, potranno aggiungere anche il proprio account, potendo così scegliere di pagare con PayPal presso tutti i negozi che supportano Samsung Pay. Il supporto verrà esteso progressivamente ai diversi paesi in cui è accessibile PayPal, e di conseguenza entro le prossime settimane o mesi la novità sarà valida anche per l’Italia.

Ricordiamo che Samsung Pay, supportato dai principali dispositivi prodotti da Samsung, è stato lanciato per la prima volta nel 2015 in risposta a concorrenti del calibro di Apple Pay, ma da allora ha raggiunto nuovi paesi. In Italia ha debuttato il mese scorso, potendo contare sulla partnership con le principali banche del nostro paese, da Intesa Sanpaolo a Unicredit, Banca Mediolanum, ma anche CheBanca, HelloBank e Nexi. Oltre ad offrire pagamenti contactless e sicuri, in quanto mobile wallet, Samsung Pay consente anche di associare e gestire le carte fedeltà di numerosi punti vendita e catene di negozi, rendendo tutto facilmente gestibile dal proprio smartphone.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: