Strage in un parco giochi: attentato talebano contro i cristiani. 65 morti

attentato pasqua Pakistan

Siamo in Pakistan e i morti accertati sono per ora 65 con oltre 300 feriti. Questo il bilancio dell’attentato suicida avvenuto oggi in un parco giochi per bambini a Lahore: tra le vittime donne e bambini. Un attentato vile, come dichiara  il portavoce della Casa Bianca, Ned Price. Il Parco oggi era più affollato del solito proprio perché molte famiglie cristiane erano li riunite per festeggiare la Pasqua. L’attentato è stato rivendicato da Tehreek -i – Taliban Pakistan Jamaatul Ahrar.

L’esplosione ha coinvolto un quartiere residenziale all’ingresso del parco, a pochi metri dalle altalene. Non è chiaro però se i membri della minoranza religiosa in Pakistan fossero i reali destinatari dell’attentato.

Il parco è enorme ed ha molti ingressi e praticamente non ha personale di sicurezza“, ha riferito un testimone al giornale pachistano.

Per trasportare i numerosi feriti negli ospedali sono stati usati i taxi e gli autorisciò che erano parcheggiati all’uscita del parco. La polizia ha confermato la presenza di un kamikaze e anche l’uso di sfere metalliche nell’esplosivo per aumentare l’effetto letale.

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: