Regno Unito: mangia un hamburger e all’interno scopre qualcosa di inaspettato. Bufala o realtà?

La diffusione sempre più ampia di internet permette oggi a chiunque di scrivere qualunque cosa online o condividere foto o video in maniera semplice e veloce, e questo pur avendo portato diversi benefici legati soprattutto alla possibilità per tutti di far conoscere le proprie idee, al tempo stesso ha contribuito al fenomeno di massa che spinge alla diffusione, spesso anche virale, di notizie apparentemente reali che possono rivelarsi invece delle bufale.

Non è chiaro se la storia di cui stiamo per parlare corrisponda al vero, non essendo la prima volta che, a prescindere dal paese o dal luogo in cui ci si trova, all’interno di una gustosa pietanza viene fatta una scoperta a dir poco sconcertante. L’episodio in questione sarebbe avvenuto in un luogo imprecisato del Regno Unito, dove all’interno di un cheeseburger, è stato trovato un coperchio di plastica, scambiato forse per una fetta di pomodoro.

Non è certo la prima volta che all’interno di un alimento viene trovato qualcosa che non dovrebbe esserci, e un esempio piuttosto eclatante è quello finito al centro dell’attenzione negli ultimi giorni, la scoperta di tracce di un pericoloso insetticida, il fipronil, all’interno di uova distribuite in alcuni paesi europei. La storia di cui stiamo parlando, tuttavia, sembra essere un caso isolato. Un uomo si sarebbe recato in un fast food per acquistare un cheeseburger, ma dopo aver iniziato a mangiare ha notato il cibo aveva uno strano sapore. Dopo aver aperto il panino, ha scoperto il motivo. All’interno, oltre ad hamburger e formaggio, al posto della fetta di pomodoro era presente un coperchio di plastica generalmente utilizzato per chiudere i bicchieri che, coperto di ketchup, sembrava avere un aspetto simile ad una fetta di pomodoro.

L’uomo ha quindi deciso di denunciare il fatto scattando una foto e pubblicandola sulla piattaforma Reddit, con il nome utente sugarcain. In breve tempo l’immagine è diventata virale ricevendo migliaia di voti e facendo il giro del mondo, scatenando anche battute da parte di altri utenti. Alcuni utenti, tuttavia, hanno ipotizzato che possa trattarsi solo di una bufala creata ad arte, e ad avvalorare questa tesi ci sarebbe il rifiuto dell’uomo di rivelare il ristorante all’interno del quale avrebbe acquistato il cheeseburger.

Al momento non è possibile sapere se si tratti di una bufala, ma considerando casi precedenti che hanno portato a scoperte anche più spaventose, non si esclude che possa trattarsi anche di un episodio realmente accaduto.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: