Mostra Canina di Roma 23 e 24 Novembre 2019

C’è un Evento che è un forte richiamo per gli amanti dei cani a Roma. Si sta svolgendo proprio in questi giorni (oggi e domani) presso la Fiera di Roma. Si tratta della mostra Canina che prevede per oggi e domani una serie di eventi per la presentazione di esemplari che verranno poi giudicati per singola razza e per l’assegnazione dell’esemplare definito migliore dell’intera manifestazione, quale  “Roma Winner 2019″.

Durante la manifestazione saranno più di 145 le razze  canine presenti per circa 3000 esemplari partecipanti.

Le gare riguardano:

L’Evento  è stato organizzato con la partecipazione del Gruppo Kennel club Roma e Gruppo Cinofilo capitolino

Nella giornata di sabato nei ring verranno giudicati i vari esemplari delle diverse  razze per il portamento e postura, la struttura, la morfologia, la tessitura e la correttezza del pelo, un’adeguata toelettatura e una corretta presentazione.

All’interno della stessa sono previste attività di intrattenimento per il pubblico, con lo scopo di promuovere il cane nel sociale.

 

“Guide Cinofile” offre al pubblico, la possibilità di visionare l’evento cinofilo, accompagnati da una guida competente in materia. Nel nostro caso, abbiamo avuto come guida Alfonso Montefusco, una nostra vecchia conoscenza, che ha contribuito (sul nostro sito), attraverso alcuni filmati da noi pubblicati, a conoscere meglio il mondo dei cani.

Ci ha raccontato e spiegato, per tutti i cani che è stato possibile vedere, le caratteristiche fisiche e caratteriali e la storia di ogni singola razza. Come sono nate e per cosa erano principalmente utilizzati i cani nel passato. Una competenza e professionalità che incanta. La curiosità emerge e si sviluppa ancora di più per coloro che si avvicinano al mondo dei cani e al desiderio di averne uno in famiglia,  spazia sul come gestirlo, quali abitudini dare. Spesso si hanno delle idee totalmente sbagliate che non guardano al benessere dell’animale, ma solo alle nostre egoistiche esigenze. Ecco come il cane deve poter interagire con l’uomo. Perché si possa stabilire un legame affettivo i rapporti devono essere costanti e l’interazione crescere nel tempo.

Questa cosa mi ha molto colpito. Anche noi in famiglia avremmo l’intenzione di avere a breve un cagnolino. Lo vorremmo tenere in giardino – come si faceva un tempo -. Questa cosa però è stata definita una scelta inappropriata se non si vive in giardino, o non si sta spesso con il cane. Un cane che vive in giardino delimita come territorio il giardino e non la casa. Stando li da solo, non si sentirebbe più a suo agio in un luogo diverso e a contatto con le persone. Non sarebbe mai, non potrebbe essere mai un membro della famiglia. Secondo Montefusco il cane deve stare in casa se si vuole che esso si senta parte di un gruppo. Sarà lui a scegliere il Leader e a lui affidarsi. Insomma per noi alla Fiera di Roma si è aperto un mondo, un mondo fatto di tante effusioni e giochi, di tanti spiriti diversi e sensazioni ed emozioni trasmesse con scodinzolii e annusate. Abbiamo imparato come avvicinare un cane, mai dall’alto verso il basso, ma sempre alla sua stessa altezza porgendo la mano e una carezza. Io mi sono rimediato un vero e proprio abbraccio, compreso di pomiciata, da un Pastore Australiano (bellissimo), ma mi sono divertito molto.  Ora dovremo capire cosa fare in famiglia per il nuovo inquilino e sopratutto capire come i membri della famiglia vogliono vivere l’esperienza “cane”. Il cane è un impegno. Il cane è un essere vivente che va rispettato e vanno rispettate le sue esigenze.

Il prossimo appuntamento  sarà l’ENCI WINNER 2019 a Verona dal 13 al 15 dicembre, per la più grande manifestazione espositiva della cinofilia italiana. Ci saranno anche le “Guide Cinofile”

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: