Giubileo: gli attacchi terroristici fanno paura a 2 milioni di italiani

Giubileo_Roma

Manca davvero poco all’avvio ufficiale del Giubileo indetto da Papa Francesco, e in vista dell’inaugurazione Roma si prepara ad ospitare decine di milioni di pellegrini da tutto il mondo che a dicembre e fino al 2016 visiteranno la Capitale d’Italia in occasione di questo importante evento.

Nonostante la maggior parte delle persone siano tornate alla vita di tutti i giorni, i terribili attacchi terroristici di Parigi, il 13 novembre scorso, hanno certamente scosso le coscienze di tutti, generando una normale sensazione di paura. Ed è proprio questo aspetto che, secondo i dati diffusi dalla Coldiretti in collaborazione con Ixè, spingerà circa 2 milioni di italiani a rivedere i propri piani.

In vista dell’apertura del Giubileo, si stanno ultimando i preparativi, e questo porterà ad un potenziamento del trasporto pubblico della città, in particolare di autobus e metropolitane per gli spostamenti, e la presenza di oltre 2000 uomini delle forze armate, insieme a 900 vigili, 1000 poliziotti e  l’organizzazione delle strutture sanitarie in caso di necessità.

Nonostante questo, il sondaggio condotto da Ixè per la Coldiretti, conferma che saranno almeno 2 milioni gli italiani che per paura di attentati terroristici eviteranno il viaggio a Roma, problema che si ripercuoterà anche sull’arrivo di pellegrini dall’estero, e che potrebbe portare a rivedere le stime iniziali di 25 milioni di visitatori.

La Coldiretti conferma, in ogni caso, come Roma sarà la metà per la religione cattolica più visitata nel corso dell’anno giubilare.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: