Caldo e insonnia. Cosa mangiare per combatterli

insonnia

Ormai è arrivato il vero caldo che ci accompagnerà per tutta l’Estate e con lui anche la difficoltà di dormire per grandi e piccini. Le alte temperature non facilitano infatti chi soffre d’insonnia e anche chi normalmente riesce a prendere sonno senza problemi, potrebbe avere difficoltà a riposare nel modo corretto. Questo è un problema che riguarda, d’Estate, principalmente bambini e anziani.

Per aiutare il sonno estivo non bastano condizionatori e ventilatori, o meglio… ci sono soluzioni che vanno più a fondo nel problema partendo fin dall’alimentazione, che mai come ora deve essere corretta e controllata.

Bandire quindi le cose che sicuramente creano problemi, come le bevande ricche di caffeina ed eccitanti, (caffè, tè e bibite frizzanti o che ne contengono percentuali anche minime, superalcolici) come sottolinea Coldiretti. No anche ai cibi difficili da digerire se consumati la sera.

Ci sono poi alimenti insospettabili che invece vanno ad inficiare il giusto riposo notturno. In primis possiamo mettere i cibi ricchi di sale come le patatine confezionate, i salatini, alimenti in scatola, dadi da cucina, pepe, curry e paprika.

Da aggiungere alla nostra dieta invece tutti gli alimenti ricchi di triptofano, un aminoacido che facilita il rilassamento e aiuta a combattere l’insonnia. Sì quindi alla frutta di stagione, meglio ancora se pesche o nettarine. Via libera anche a dolcetti antistress e alle tisane o infusi dolcificati con il miele. Ovviamente tanta verdura privilegiando lattuga, radicchio, cipolla e aglio.

Per conciliare il sonno poi vanno bene anche pane, pasta, riso, formaggi freschi, uova bollite e un bicchiere di latte tiepido.

Per quanto riguarda la cottura dei cibi, meglio andare verso scelte leggere come al vapore o alla griglia, mentre da evitare sono le fritture. No a cibi troppo elaborati e conditi con salse che rendono pesante la digestione.

Da evitare, anche per altri motivi, le bibite ghiacciate…

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: