Jabra Elite Active 65t, il Wireless va Oltre

 

Jabra da sempre Leader in fatto di wireless, di sistemi di trasmissione audio attraverso il bluetooth ha prodotto strumenti di lavoro, per il tempo libero, per lo sport di altissima qualità. La tecnologia e la manifattura di questi accessori non hanno eguali e non temono confronti, per funzionamento, originalità, e  percezione della qualità  dei materiali. Ogni nuovo prodotto ha – da sempre – fissato nuovi riferimenti da raggiungere (per la concorrenza) e oggi, per non esser da meno vi voglio di un prodotto che ho avuto la possibilità di provare e del quale, dire che mi ha lasciato entusiasta è poco. Si tratta del recentissimo prodotto lanciato sul mercato poco più di un anno fa, l’Elite 65t. 

 

Prima però vi voglio raccontare un’ulteriore specifica in ordine al prodotto che ho testato. Al Recente Salone IFA di Berlino Jabra ha presentato già alcune nuove varianti di questo suo  Top di Gamma: gli Elite 65t ed Elite Active 65t, più un’edizione speciale Branderizzata Amazon che prevede delle particolarità che vi dirò.

Oltre alla velocità di connessione, alle innegabili specifiche in ordine alla qualità del suono, per conversazioni senza fruscii e per l’ascolto della musica, gli Elite 65t vantano diversi altri primati in ordine alla sicurezza e alla resistenza agli agenti atmosferici, alla durata della batteria (fino a cinque ore di durata della batteria – quindici con la custodia di ricarica).

 

Un’ultima novità riguarda i nuovi colori: Rame/ Nero: per l’edizione Amazon.(che comprende Alexa 2 e Amazon Digital Music / gli audiolibri); Gold/Beige e un elegante Copper/Black; Copper/Red  e nero/titanio.

Una recente ricerca ha dimostrato che il 61% dei consumatori è interessato a usare la propria voce per controllare il proprio smartphone. “Alexa-on-the-go” riesce proprio in questo. Una funzione utile e pratica, che grazie all’interazione vocale riesce in qualcosa senza reali  rivali. L’integrazione della funzionalità vocale, in auto, come in casa permette di vivere ambienti e spazi in maniera completamente diversa, unica e nuova. Alexa 2 permette di usare lo smartphone e tutte le sue funzioni in maniera differente e tutto ciò imparando pochi semplici comandi.

L’Elite 65t con la sua tecnologia a 4 microfoni  fornisce un suono di qualità superiore con un sistema wireless che aiuta nello svolgimento ordinario delle proprie attività, senza particolari interruzioni, confort a 360°.

L’Elite Active 65t è la versione più sportiva e vanta, grazie ad uno speciale rivestimento, la certificazione  IP56 per il sudore, l’acqua e la polvere. Sono adatti ad ogni esigenza, per la vita ordinaria, come per esperienze più estreme. (Ip sta per “Protezione D’ ingresso” e misura quanto bene un dispositivo sia protetto sia dagli oggetti solidi che dai liquidi. La prima cifra sta per il grado di protezione mentre la seconda cifra sta per il livello di protezione che l’apparecchio ha, rispetto all’umidità).

Alexa è una risorsa in più. I clienti possono sentire la musica, notizie e il meteo, possono controllare i dispositivi smart di casa attraverso le app presenti nello smartphone.  Gli auricolari Elite Active 65t sono progettati per garantire la migliore  connessione wireless possibile, stabile e senza fruscii, nelle attività sportive e nelle impostazioni di uno specifico allenamento.

Il Copper Black Jabra Elite Active 65t è esclusivo di Amazon
amazon.com e viene fornito con un abbonamento di tre mesi ad Amazon Music.

Ho usato i Jabra Elite 65t per diversi giorni in diverse condizioni d’utilizzo, all’aperto, in auto, in ufficio, camminando in mezzo al traffico. Le prestazioni sono ottimali per almeno 5 ore (come dichiarato), decadono con un certo preavviso. La distanza d’uso degli auricolari rispetto allo smartphone è di circa 5/6 metri. Il funzionamento è semplice ed intuitivo. Sul lato destro si comanda l’accensione e connessione e il passaggio alle funzioni vocali/musicali. Sul lato sinistro si regola il volume e il passaggio da un brano all’altro semplicemente digitando su quattro punti (orizzontali o verticali). Nel Chiamare ho usato non Alexa, ma “OK Google” e ha funzionato bene. L’interlocutore sente sempre bene durante le telefonate e l’audio nella musica è eccezionale sempre. Aprirei a questo punto una piccola parentesi proprio per le funzioni innovative e “spettacolari” d questi apparecchi Jabra. Attraverso un’App scaricabile sullo smartphone “Sound+” (in Italiano), è possibile effettuare tante regolazioni atte a fruire al meglio dei nostri auricolari. C’è un equalizzatore digitale che permette oltre a diverse possibilità pre-impostate, di regolare il suono a nostro piacimento. C’è la possibilità di isolarsi completamente dallo spazio circostante con silenzio, oppure togliere il rumore fastidioso con sottofondi naturali: onde del mare, cinguettio di uccelli, temporale, tempesta perfetta, ruscello, o ancora con il rumore di una grotta e infine, per chi lo preferisse, col vociare della gente. Si possono impostare le lingue per le comunicazioni audio (l’italiano però non c’è).

Anche nell’ambiente lavorativo, possono essere uno strumento molto valido per isolarsi, ma permettono di parlare ed ascoltare (anche la propria voce), quando servisse, (ad esempio alla guida…). Ho trovato difficoltà solamente a trovare la misura per inserire questi strumenti ergonomici (anno la forma proprio della cavità del padiglione auricolare) all’interno dell’orecchio, ma solo perché io ho davvero orecchie e foro piccoli. (Avevo da parte degli altri adattatori in silicone, ancora più piccoli di quelli forniti con questo modello e il problema si è risolto). Bellissimo (e razionale)  il fatto che quando si sfilano dalle orecchie vadano in stand-by, come anche che presi dal Dock di ricarica si connettano immediatamente con lo smartphone. La custodia che ricarica è una trovata geniale (si lo so, la hanno anche altre cuffie auricolari). Queste però le ho trovate davvero superlative e ci tenevo a dirvelo. Fate un giro sul sito, ve lo consiglio.

Jabra Elite su www.jabra.com/elite

 

Share

Commenti

commenti