Inviare SMS per fini di marketing: una tendenza sempre più diffusa

Il mondo del marketing fa sempre più rima con web: le strategie di promozione attuabili online sono davvero numerosissime, nonostante questo sempre più aziende del settore stanno scegliendo di valorizzare uno strumento non certo di ultima generazione: l’SMS.

Per quel che riguarda le comunicazioni private, l’SMS è senz’altro divenuto obsoleto: dinanzi alla possibilità di poter inviare infiniti messaggi privati in modo del tutto gratuito sfruttando applicazioni quali WhatsApp e Messenger, infatti, il tradizionale messaggio di testo composto da massimo 160 caratteri non poteva che soccombere.

L’odierno “ruolo” dell’SMS

Nonostante questo, tuttavia, l’SMS continua ad essere disponibile sui nostri smartphone e sebbene capiti di riceverne molto meno spesso rispetto ad un quindicennio addietro, esso non è affatto divenuto meno rilevante, anzi ha visto addirittura crescere la sua importanza.

Se in passato, infatti, l’SMS veniva inviato per le comunicazioni private, oggi è diventato il canale delle comunicazioni “ufficiali” per eccellenza.

Gli esempi sono tanti: per SMS si ricevono, ad esempio, le comunicazioni relative alle autenticazioni nei vari servizi online, le comunicazioni da parte della Pubblica Amministrazione, è possibile ricevere dei messaggi di alert indicanti l’effettuazione di un login al proprio conto corrente online… insomma, quando si riceve un SMS vi dedichiamo, a giusta ragione, una grande attenzione.

È proprio questa la ragione per cui molte agenzie di marketing e comunicazione hanno ritenuto opportuno valorizzare al massimo questo strumento anche dal punto di vista promozionale.

Uno strumento molto potente, ma da utilizzare con oculatezza

A differenza dei messaggi che “viaggiano” online, come ad esempio quelli dei Social Network, le email e quant’altro, gli SMS vengono letti con certezza dal destinatario, peraltro in tempi molto brevi, ecco perché la loro potenza è davvero notevole.

Ovviamente questo strumento deve essere utilizzato con la massima professionalità: la ricezione di un SMS può infatti essere percepita, dall’utente, come un qualcosa di piuttosto invasivo, per questo motivo nulla deve essere lasciato al caso.

È sicuramente una buona regola, ad esempio, quella di non esagerare e inviare degli SMS con fini di marketing con la massima oculatezza, allo stesso modo è opportuno evitare di produrre messaggi palesemente promozionali prediligendo delle comunicazioni informative, come ad esempio quelle in cui si informa l’utente della possibilità di usufruire di una speciale offerta promozionale.

I software per l’invio professionale di SMS

È molto interessante fare il punto su come si concretizzano le strategie di SMS Marketing dal punto di vista prettamente tecnico: sicuramente non è pensabile inviare manualmente i messaggi a tutti gli utenti a cui li si vuol recapitare, scopriamo subito, dunque, come ci si può muovere.

Anzitutto è necessario costruire un database di contatti a cui gli SMS verranno inviati: un’azienda può disporre autonomamente di questi dati, magari avendoli reperiti tramite delle proprie attività, oppure può scegliere di acquistarli da altre società in modo da poter strutturare la propria campagna.

Per l’invio degli SMS è necessario usufruire di servizi specifici come ad esempio l’SMS gateway di SMS Hosting, un vero e proprio software che consente di inviare i messaggi in modo estremamente semplice e pratico.

Tool come questi vantano una serie di utili funzioni avanzate, come ad esempio quella che consente di programmare l’invio dell’SMS ad una determinata data e a un determinato orario.

Questa caratteristica sa essere davvero molto utile: si può scegliere, ad esempio, di inviare un SMS ad uno specifico utente il giorno del suo compleanno, in modo da cogliere l’occasione per informarlo su una promozione o su quant’altro di potenzialmente interessante.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: