Il corpo umano reagisce al cibo spazzatura come farebbe con un’infezione batterica

La nascita delle catene di fast food risale ormai a molti anni fa, con una diffusione globale che ha portato all’apertura di migliaia di ristoranti in ogni parte del mondo, e sono altrettanto vecchie le discussioni che mettono sul banco degli imputati il cibo offerto in questi ristoranti, eccessivamente ricco di grassi e considerato, quindi, poco sano.

Tante continuano ad essere le polemiche, soprattutto considerando il continuo aumento del numero di persone in sovrappeso e obese cresciuto a dismisura negli ultimi decenni, e purtroppo destinato ad aumentare anche in futuro. Appare quindi piuttosto interessante lo studio pubblicato di recente sulla rivista Cell, che pone l’attenzione sugli effetti che il cibo dei fast food provoca nel corpo umano. Una reazione che, a quanto pare, è paragonabile a quella che si verifica a seguito di un’infezione batterica.

Sappiamo già che mangiare il cibo dei fast food, soprattutto se diventa un’abitudine regolare, può non essere particolarmente salutare tra cibi e bevande, considerata la quantità di grassi e zuccheri, ma la ricerca pubblicata di recente sulla rivista Cell rivela qualcosa di ancora più importante. Si tratta di uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università di Bonn.

Attraverso una serie di esperimenti che hanno coinvolto alcuni topi di laboratorio, è stato scoperto che i cibi spazzatura possono attivare nel corpo una risposta particolarmente aggressiva da parte del sistema immunitario, che sul lungo termine può favorire l’insorgere di patologie come l’aterosclerosi e il diabete. I ricercatori, in particolare, hanno paragonato gli effetti a quelli che possono essere notati nel corpo a seguito di un’infezione batterica.

Per ottenere questi risultati è stato imposto ad alcuni topi un regime alimentare ricco di grassi e zuccheri, ma povero di fibre, paragonabile a quello dei cibi spazzatura. In breve tempo è stata notata una risposta infiammatoria nell’organismo, provocata dal sistema immunitario, simile a quella che avviene dopo un’infezione batterica. Tornando ad una dieta ricca di cereali, l’infiammazione è sparita, ma anche dopo diverse settimane alcuni geni attivati durante la dieta con cibo spazzatura sono rimasti attivi.

Da questi risultati emerge quindi che gli effetti provocati dal cibo dei fast food può creare molti danni, ed è per questo che la cosa migliore da fare è seguire una dieta alimentare sana e bilanciata, soprattutto quando si parla di bambini.

Share

Commenti

commenti