Eyeliner fatto in casa: come realizzarlo in tutti i colori #makeup

In questi ultimi tempi il fai-da-te è molto apprezzato, sia per moda sia per necessità. Troviamo tutorial su come fare le borse riciclando vecchi jeans, come fare arredamenti con vecchi pallet, ma è possibile anche confezionare da sole i trucchi per il make up.

Molto apprezzato da noi donne è l’eyeliner che, con qualche semplice accorgimento, possiamo auto-produrre a casa nostra con prodotti naturali, abbracciando anche le necessità di chi è ‘bio, senza nessuna difficoltà poi ad applicarlo.

Gli ingredienti necessari sono soltanto un ombretto, colorato se si preferisce, ma assolutamente in polvere (pigmento o compatto), e un collirio (oppure un fissante per trucco senza alcol). Il procedimento è di una semplicità estrema: se l’ombretto è in polvere libera aggiungiamo il collirio a gocce in modo che resti molto denso e mescoliamo col pennellino n.1; se invece l’ombretto è in polvere compatta, spruzziamo sul pennellino il fissante, immergiamolo nella cialda e applichiamolo subito sulla palpebra.

In questo modo è possibile non solo creare un eyeliner da sole, ma bio e colorato in qualsiasi nuance preferiamo. Un altro metodo è quello di aggiungere la vaselina al pigmento colorato, ma è una tecnica che richiede moltissima bravura per arrivare alle giuste dosi, il rischio è che il prodotto possa sbavare. Si può usare anche la lacca per capelli al posto del collirio, ma solo in caso d’emergenza, come magari avere un eyeliner di un colore ben preciso abbinato al proprio outfit del momento, considerando che non è più un prodotto biologico.

Così la possibilità di creare da sole un eyeliner in qualsiasi colore si voglia (e che magari non riusciamo a trovare nei negozi) dà la possibilità alle più fashionist di essere sempre un passo avanti agli altri.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: