Windows 10 continua a crescere e sfiora il 10% del mercato

Windows 10

Sono ormai trascorsi più di cinque mesi da quando Microsoft ha lanciato sul mercato il suo nuovo sistema operativo Windows 10, che ha l’obiettivo di unificare l’esperienza su tutti i dispositivi, dai PC ai tablet e gli smartphone, e nell’arco di questo periodo il tasso di crescita è stato decisamente positivo, a dimostrazione dell’interesse dei milioni di utenti che hanno deciso di avvicinarsi alla piattaforma.

E con l’arrivo del 2016, gli analisti di Net Applications hanno diffuso, come di consueto, i dati aggiornati all’ultimo mese, che confermano una ulteriore crescita di Windows 10 che si avvicina in maniera sempre più consistente a Windows 8.1, guadagnando quote di mercato importante.

Secondo gli ultimi dati in questione, Windows 10, nell’arco di poco più di cinque mesi, sarebbe riuscito a raggiungere una quota di mercato del 9.96%, con 164 milioni di dispositivi aggiornati al nuovo sistema operativo, contro il 10.3% di Windows 8.1.

Rispetto ai mesi precedenti il tasso di crescita è certamente diminuito, ma se si considera che questi risultati sono stati raggiunti in meno di sei mesi, si comprende come la strategia di offrire l’aggiornamento gratuito per i primi 12 mesi, insieme alle novità offerte dalla piattaforma rispetto al passato, hanno contribuito in maniera significativa al traguardo raggiunto.

Ricordiamo che Microsoft ha più volte ribadito l’intenzione di raggiungere 1 miliardo di dispositivi con Windows 10 nei primi due o tre anni dalla commercializzazione.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: