Pronto chi è? I Disturbatori telefonici: come difenderci e tutelarci

 sconosciuto2

Le chiamate inaspettate o  indesiderate sono una costante  sui numeri fissi e  ormai anche troppo spesso, sui cellulari. Sono definibili “moleste” o “aggressive”, fastidiose a dir poco, se non anche causa di paure in particolari contesti. Il malessere che queste telefonate provocano possono generare stati d’ansia e paure da non prendere alla leggera. Può capitare di associarle ad altri  eventi,  così da innescare vere e proprie situazioni da stress.

Le autorità hanno provveduto, in tal senso con una sentenza della Corte di Appello di Torino  sent. n. 20328/2010

stalking tel

Le molestie telefoniche e stalking sono spesso associabili perché vanno a limitare le azioni e la libertà della propria sfera privata e ne violano la privacy. Tale fattore ha avuto una evoluzione continua e costante negli ultimi anni. L’iscrizione a siti, la partecipazione a contest, ha fatto si che i numeri telefonici, “in barba “a tante regole e sulla privacy  o attraverso l’uso dei dati sensibili, girassero attraverso circuiti  “ai limiti della legalità”. Anche nell’ambito di  molte società, gli operatori  di call center, spesso  non rispettano un professionale codice di comportamento. Le telefonate a scopi commerciali dovrebbero  seguire delle norme specifiche (varate da Asstel) che limita  modalità e tempi.
Una chiamata è molesta quando non rispetta modi e tempi, cioè se non viene effettuata entro un certo orario e non indica le specifiche indicazioni per identificare, operatore, oggetto della chiamata, la norma vigente in ordine ai dati sensibili, la possibilità della registrazione ai fini del miglioramento del servizio e la possibilità di fare opposizione proprio all’attività in oggetto. In tal senso, molte società operanti attraverso i call Center si sono date un ordine deontologico al fine di scongiurare comportamenti: maleducati, aggressivi o che non rispettino la libera concorrenza.

Gli strumenti previsti in ordine a tale problematiche sono Enti di Garanzia e Sicurezza: 1) Registro delle Opposizioni 2) Segnalazione all’autorità Garante della Privacy; 3) Forze dell’ordine.

Il Registro delle opposizioni: Per limitare l’attività dei Call Center è stato creato un servizio che può funzionare: on.line sul  sito internet:  www.registrodelleopposizioni.it . Si tratta di compilare un modulo con i propri dati, inserendo i numeri telefonici che ci interessa escludere da qualsivoglia servizio  Oppure inviando una e.mail a: abbonati.rpo@fub.it    o  una raccomandata  a: Gestore del Registro Pubblico Delle Opposizioni – Abbonati” Ufficio Roma Nomentano – Casella Postale 7211 – 00162 Roma (RM), infine telefonicamente attraverso il numero verde 800-265265.

Il Registro è stato istituito con il  DPR 178/2010 e la sua gestione è stata affidata, dal Ministero dello Sviluppo Economico – Dipartimento per le Comunicazioni, alla Fondazione Ugo Bordoni (FUB).

L’iscrizione è gratuita, ha durata indefinita e può essere revocata in qualsiasi momento.

Di seguito il      MODULO DA SCARICARE E UTILIZZARE

Garante Privacy/Garante per la protezione dei dati personali: che può  combattere il trattamento illecito dei dati personali a fine di lucro. Ci sono due moduli che si possono compilare. Il primo riguarda tutti coloro che pur avendo effettuato l’iscrizione al registro delle Opposizioni, continuano a subire telefonate (la legittimazione al titolo è di 15 giorni dall’iscrizione). Il secondo vale per coloro che pur non avendo registrato il proprio numero in alcun elenco – in quanto utenze riservate – vengono ugualmente disturbati.

Presso il Sito del Garante della protezione dei dati personali è possibile scaricare entrambi i Moduli:

A/B:  MODULISTICA

In alternativa ci si può rivolgere al Garante attraverso e.mail: urp@gpdp.it oppure urp@pec.gpdp.it; Raccomandata A/R da spedire a: “Garante per la protezione dei dati personali, Piazza di Monte Citorio, 121 – 00186 Roma” o per Fax: 06.69677.3785

Forze dell’ordine

Ultima opzione possibile è rivolgersi alle forze dell’ordine e in particolare alla polizia postale che si occupa nello specifico di movimenti illeciti nell’ambito delle comunicazioni.

 

stalking tel2

 

Purtroppo, malgrado tutti questi strumenti, taluni elementi riescono a sfuggire alle maglie sempre più strette e organizzate della Legalità. Quest’ultimo è un commento sul Sarcastico-Depresso-Deluso (SDD). Io ho tolto l’apparecchio fisso a casa. Ormai il telefono squillava solo per annunci pubblicitari. Tutti hanno il cellulare, le tariffe sono più convenienti che tenere ancora un apparecchio fisso. Via libera all’ADSL, ma via dall’appartamento il telefono fisso. Una piccola rivoluzione per quelli della mia generazione, e  ce ne saranno ancora.

Vi sono vere e proprie truffe che corrono sulle linee telefoniche:

ci sono numeri che chiamano, oppure squillano e se li richiamate autorizzate l’uso del numero a servizi a pagamento su circuiti internazionali

Ping Calls, WANGIRI, FOREX,

Ci sono tantissimi numeri, chiamati DISTURBATORI che chiamano e propongono investimenti, contratti, rinnovi e molto altro ancora. Sono vere e proprie truffe e non è sempre facile riconoscerle. Si evolvono e diventano sempre più evoluti nel perpetrare questo modo infido per rubare denaro.

Vale sempre la regola di non rispondere mai a numeri che non si conoscono o che non abbiano una chiara provenienza. Attenzione alle chiamate con prefissi diversi dal +39 Italia e da numeri molto lunghi. Non richiamare mai numeri fissi che abbiano solo fatto uno squillo.

La maggior parte degli Smartphone permette – dalla Rubrica – di bloccare i numeri ai quali non si volesse rispondere. Asseconda dei dispositivi ci sono diverse procedure da seguire. Questo vale per i numeri di provenienza certa (o anche per bloccare il numero della suocera).

Nell’epoca degli Smartphone, delle App. ci sono strumenti utili a smascherare numeri di telefono che possono infastidire o proporre pubblicità o abbonamenti, fino a sottoscrizioni contrattuali. Ci sono una serie di App. per dispositivi mobili, siano essi Android/Apple/Microsoft che filtrano o indicano di cosa si tratta, attribuendo un punteggio. A quel punto sarà nostra discrezione decidere.

TELLOWS APP: Attribuisce appunto un punteggio dopo aver localizzato la chiamata.

CALLS BLACKLIST: Gestisce sia la rubrica che gli SMS. Divide la rubrica tra lista nera e bianca e permette di mettere password di blocco.

TRUECALLER : Identifica i numeri in entrata e la loro provenienza. Controlla anche la rubrica.

WHOOMING: Che non solo promette di identificare ma con tale app. puoi registrare le chiamate. Si deve però creare una propria pagina iniziale.

La maggior parte degli Smartphone permette – dalla Rubrica – di bloccare i numeri ai quali non si volesse rispondere. Asseconda dei dispositivi ci sono diverse procedure da seguire. Questo vale per i numeri di provenienza certa (o anche per bloccare il numero della suocera). Per coloro che però vogliono smettere di avere proposte dalla nota casa di surgelati, o dalle promozioni sulle vendite pre-natalizie, ma anche dalla società di distribuzione domiciliare o l’assicurazione telefonica, ci sono semplici soluzioni che possono renderci la vita un po’ meno stressante e anche – a volte – un po’ più sicura.

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: