Ohlala: l’app tedesca che promette sesso a pagamento senza intermediari

Ohlala.app

Molta attenzione negli ultimi mesi ha suscitato il caso del portale AshleyMadison che fornisce agli utenti incontri di sesso occasionale, al centro di un attacco hacker che ha portato al furto dei dati degli utenti che, in seguito, sono stati diffusi in rete.

Il sesso 2.0 è ormai diventato una realtà, grazie alle nuove tecnologie che facilitano le nuove conoscenze e potenziali incontri. Ed è proprio dedicata al sesso (a pagamento), la nuova applicazione Ohlala, che promette di eliminare in maniera definitiva eventuali intermediari.

Creata dalla 28enne Pia Poppenreiter, Ohlala è un’applicazione che semplifica il contatto tra potenziali clienti e prostitute, offrendo anche l’accesso ad una chat privata prima dell’incontro reale.

In tal senso saranno le donne registrate ad Ohlala a decidere i prezzi delle prestazioni e quali uomini scegliere, in maniera sicura e discreta, senza intermediari.

Ohlala non offrirà esclusivamente sesso a pagamento, ma a detta della stessa creatrice sarà aperta a tutti, e consentirà anche semplicemente di conoscere nuove persone per un semplice appuntamento.

La disponibilità, tuttavia, è esclusiva della Germania, un territorio nel quale la prostituzione è stata legalizzata già da molti anni.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: