Google Play Music si rinnova con una versione gratuita

Google_Play_Music

Tra pochi giorni debutterà in 100 paesi Apple Music, il servizio di musica in streaming creato dal colosso di Cupertino che andrà a contrastare Spotify e le altre piattaforme dello stesso genere offrendo un nuovo servizio per ascoltare la propria musica preferita in streaming su vari dispositivi.

In vista del debutto, tuttavia, Google ha deciso di anticipare la concorrenza rinnovando la sua piattaforma Play Music e lanciando ufficialmente la versione gratuita del servizio che permetterà di ascoltare musica senza sottoscrivere un abbonamento, ma applicando una serie di necessarie limitazioni.

La versione gratuita di Google Play Music si differenzierà rispetto all’abbonamento da €9.99 al mese, offrendo l’accesso a playlist e stazioni radio create dagli esperti di Songza, società acquisita da Google, permettendo di ascoltare musica in base ad artisti e generi preferiti.

Oltre alla presenza di pubblicità, che verranno visualizzate tra una traccia e l’altra, come prevedibile non mancheranno le limitazioni.

La versione gratuita dell’app, infatti, non permetterà di avviare nuovamente la riproduzione di un brano già ascoltato o di mettere in pausa e, ovviamente, non sarà possibile scegliere i brani da ascoltare.

E’ importante ricordare che, almeno per il momento, la versione ‘free’ di Play Music è accessibile solo per gli utenti statunitensi, ma non è da escludere che in futuro possa debuttare in altri paesi.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: