La Bici-Passeggino TAGA, idea pratica, bella e intelligente

Screenshot 2016-04-08 10.27.04

Un’idea da promuovere a pieni voti. Finalmente una cosa intelligente e comoda nel mondo dei bambini che ha risvolti positivi e pratici nella vita dei genitori.

Ho visto il video pochi giorni fa e ne sono rimasto folgorato.

La Taga-Bike  unisce all’utilità di un passeggino, la comodità di una bicicletta. Finalmente mamma e papà potranno fare dei giri in bici con i propri cuccioli in piena sicurezza, senza dover rinunciare al contempo alla necessità del passeggino.

La bicicletta, infatti, si trasforma in poche mosse da mezzo a pedali, in un normalissimo passeggino a tre ruote. Gli ingombri sono effettivamente maggiori, ma la comodità e l’indipendenza sono assicurati.

Ci sono molte configurazioni che si possono fare con questo prodotto, secondo le necessità. Sin dai primi mesi di vita, si possono portare i bambini nell’apposita culla studiata per il massimo confort e sicurezza.

Acquistando il telaio Taga, si possono adattare  gli ovetti dei marchi Bebè Confort, Bellelli, Maxi Così e Graco, puoi trasportare in TAGA il tuo bambino nell’ovetto della macchina già da 0 mesi fino all’età indicata sull’ovetto stesso in modalità fronte genitore. È l’unico mezzo  omologato per le strade italiane sia come bicicletta porta bambini che come passeggino. Dispone di un  comodo vano portaoggetti, così da soddisfare diverse esigenze della vita di tutti i giorni. Il taga si evolve seguendo le esigenze dei bambini. Col crescere si passerà dall’ovetto al seggiolino e poi ad un vero e proprio passeggino. E’ prevista una configurazione che include Telaio Taga + Seggiolino + Portaoggetti + Tettuccio Parasole.

Può essere utilizzato fino ai 6 o 7 anni di età e altra peculiarità, può diventare passeggino doppio, con un doppio seggiolino fronte marcia.

Ultima divertente configurazione per il trasporto bimbi è il “calessino”, in vero legno, che può diventare un sistema di trasporto alternativo e divertente, chiuso e al riparo dalle intemperie può essere molto utile d’inverno. Rimangono i limiti imposti dal peso massimo trasportabile ma è comunque davvero originale. In più l’utilizzo del Taga può sia attraverso la struttura del calessino, ma ancor più con la configurazione MAXI CESTO – una volta cresciuti i bimbi –  si  potranno portare carichi fino a 80 kg. La  spesa non necessiterà del carrello (peccato non poterci andare all’interno del supermercato). Il TAGA BIKE MAXI CESTO potrà essere utile per arrivare in spiaggia con tutto il necessario senza dover portare più nulla in spalla (ombrelloni, sdraio, asciugamani, pinne, racchettoni troveranno una comoda collocazione).

Screenshot 2016-04-08 11.05.45

Le biciclette TAGA sono state studiate da uno staff di ingegneri Olandesi – (e dove sennò? L’Olanda è il Paese che meglio ha saputo sfruttare l’uso della bicicletta nella mobilità urbana. Ne ha saputo valorizzare l’utilità e l’importanza nei centri storici e per i percorsi ciclabili urbani ed extraurbani. )

Le Taga sono biciclette robuste, che grazie alla possibilità di essere pieghevoli occupano poco spazio.

Video bike TAGA

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: