iPhone 8: nuove indiscrezioni confermano design e altri dettagli

Manca appena 1 mese alla presentazione di quello che si conferma come uno dei dispositivi più attesi dell’anno, il fantomatico iPhone 8 che segna il decimo anniversario dal debutto sul mercato dei melafonini, e proprio in occasione di questo importante traguardo, Apple potrebbe decidere di svelare al pubblico un terminale celebrativo che potrebbe rinnovare radicalmente l’aspetto dei suoi smartphone, offrendo al pubblico un prodotto in grado di rispondere alle esigenze dei consumatori più attenti alle performance dei dispositivi mobili.

Del resto negli ultimi mesi iPhone 8 è stato al centro di moltissime indiscrezioni che hanno confermato molteplici dettagli sulle scelte di design ma anche sulle principali novità integrate rispetto alla generazione precedente. Come abbiamo già spiegato, manca poco più di un mese alla tradizionale conferenza organizzata da Apple per settembre che, anche quest’anno, dovrebbe portare alla presentazione del nuovo iPhone. Ed è in vista di quel giorno che trapelano nuove indiscrezioni su alcuni aspetti del prossimo melafonino.

Le nuove informazioni su iPhone 8, questa volta, arrivano grazie ad un altro prodotto targato Apple. Parliamo di HomePod, lo speaker intelligente che supporta l’assistente virtuale Siri attraverso comandi vocali, presentato da Apple qualche mese fa. Proprio dal firmware di HomePod, alcuni sviluppatori sono riusciti a raccogliere preziosi dettagli e riferimenti al prossimo iPhone che confermano novità già anticipate in precedenza da alcune indiscrezioni.

Da una immagine, ad esempio, viene confermato il possibile design di iPhone 8, che dovrebbe essere privo di cornici lasciando l’intera superficie frontale allo schermo. Allo stesso modo sarebbe assente del tutto il tasto Home e di conseguenza il sensore per le impronte digitali, che potrebbe spostarsi sotto al display o nella parte posteriore.

Dalle informazioni rilevate dal firmware di HomePod, viene confermata anche la presenza di una funzione per la ricarica wireless del prossimo iPhone e l’integrazione della funzione “tap to wake”, che in maniera simile a quanto accade su altri smartphone, dovrebbe consentire l’attivazione del terminale semplicemente toccando il display. Dettagli riguarderebbero anche il display con diagonale da 6.5 pollici e soprattutto un sensore a infrarossi per il riconoscimento del volto. Questa funzione oltre a migliorare la sicurezza, permettendo di sbloccare il dispositivo con il riconoscimento facciale, potrebbe migliorare la sicurezza dei pagamenti con Apple Pay e, al tempo stesso, integrare altre funzioni in grado di beneficiare del nuovo sistema biometrico sviluppato da Apple.

Per saperne di più non possiamo far altro che attendere eventuali conferme in occasione della presentazione ufficiale, che non ha ancora una data certa.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: