Huawei Mate 30 Pro: trapelano dettagli sulla fotocamera e non solo

Per domani è previsto l’evento organizzato a New York da Samsung che porterà alla presentazione del nuovo phablet Galaxy Note 10, di cui si è parlato in molte occasioni. Ma il phablet del colosso sudcoreano non è l’unico dispositivo atteso sul mercato per questa seconda metà del 2019. Continua ad essere al centro di numerose indiscrezioni, infatti, quello che può essere considerato il suo principale rivale, l’attesissimo Huawei Mate 30, il prossimo terminale top di gamma del colosso cinese.

Le ultime rivelazioni su Huawei Mate 30 riguardano il comparto fotografico che dovrebbe rappresentare un deciso passo in avanti rispetto a quanto visto fino ad oggi. Le voci di corridoio ipotizzano che il phablet possa integrare una fotocamera principale con almeno due sensori da 40MP.

Le informazioni arrivano dal leaker Ice Universe, che attraverso un tweet mette a confronto l’hardware della fotocamera del prossimo Galaxy Note 10 con quella che dovrebbe essere integrata nel Mate 30 Pro. Ebbene, stando alle indiscrezioni, in termini di qualità della fotografia, sarà superiore il terminale Huawei. Questo risultato dovrebbe essere raggiunto grazie ad una fotocamera posteriore dotata di un sensore principale da 40MP, un secondo sensore grandangolare da 40MP con campo visivo fino a 120°, un obiettivo da 8MP con zoom ottico 5x e un sensore ToF  che misura la profondità di campo. Il supporto della tecnologia Cine-Lens, inoltre, dovrebbe garantire una migliore qualità delle riprese video.

Altri dettagli sui nuovi dispositivi della famiglia Mate 30 si concentrano sul design, rappresentato da uno schermo con diagonale da 6.7 pollici con bordi curvi e l’integrazione del notch nella parte frontale e gli obiettivi della fotocamera posteriore racchiusi in uno spazio circolare. Il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali potrebbe essere integrato sotto al display.

In merito alle altre specifiche tecniche, invece, Mate 30 dovrebbe essere alimentato dal processore Kirin 985 e integrare fino a 12GB di RAM e fino a 1TB di storage interno. Sempre stando alle informazioni trapelate fino ad oggi, la batteria potrebbe essere da 4200mAh con supporto alla ricarica rapida a 55W e la possibilità di utilizzare il phablet per caricare altri dispositivi, se necessario.

Non resta che attendere ulteriori indiscrezioni o eventuali conferme in attesa di scoprire quando verrà finalmente aperto il sipario sui nuovi Huawei Mate 30.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: