Btrfly: dal Regno Unito ecco l’app per fare sesso in aereoporto prima del volo

Btrfly_app_incontri

In un mondo sempre più connesso e mobile-friendly, gli smartphone sono ormai diventati un compagno inseparabile nella nostra vita quotidiana, e l’uso di questi dispositivi può certamente rivelarsi utile in caso di necessità, anche per navigare in rete in mobilità o per trascorrere il tempo tra un’attesa e l’altra, che si tratti di fare la coda o attendere il proprio volo in aereoporto.

Nel caso in cui, tuttavia, ci si fosse stancati di ingannare il tempo sempre allo stesso modo, soprattutto per chi è solito viaggiare molto, arriva dal Regno Unito la nuova applicazione Btrfly, che si rivolge proprio ai viaggiatori permettendo, tra uno scalo e l’altro, di trovare l’amore della propria vita, fare nuove amicizie o più semplicemente divertirsi con rapporti occasionali.

Btrfly nasce in un periodo non semplice per questo genere di applicazioni, essendo già disponibili svariati software dedicati agli appuntamenti, la più nota delle quali è certamente Tinder, che consente di conoscere persone più vicine alla propria area geografica, tenendo in considerazione gli interessi comuni. Di alternative a Tinder, ne esistono già svariate, ma al contrario della concorrenza, questa nuova applicazione inglese si rivolge esclusivamente a quei viaggiatori che sono costretti a trascorrere molto tempo negli aereoporti di mezzo mondo in attesa del proprio volo e vogliono usare il proprio tempo .

Cenk Gurz, CEO di Btrfly, ha spiegato che in aereoporto i viaggiatori sono costretti a perdere molto tempo, e l’applicazione nasce proprio con l’intento di dare un senso a queste ore di attesa, creando una community di utenti sempre crescente che potrà connettersi in aereoporto, comunicando attraverso lo smartphone o incontrandosi di persona. Con Btrfly, infatti, è sufficiente effettuare la registrazione e, una volta all’interno, condividere il luogo in cui ci si trova e l’orario del proprio volo. L’app, in questo modo, troverà persone che devono prendere lo stesso aereo o si trovano nel medesimo aereoporto, creando una connessione.

Nel caso in cui le due persone dovessero piacersi, l’applicazione permetterà di comunicare attraverso l’app o incontrarsi di persona in aeroporto. A quel punto il compito dell’app sarà concluso e starà agli utenti decidere. Potranno scegliere di conoscersi per fare nuove amicizie o, nel caso in cui si crei la giusta alchimia, spingersi oltre arrivando persino a fare sesso prima del proprio volo.

Btrfly, in definitiva, nasce con l’obiettivo di connettere le persone in aereoporto, ed è certamente un ottimo modo per usare il tempo in maniera fruttuosa conoscendo nuove persone. Al momento l’applicazione è disponibile gratuitamente per i dispositivi basati su piattaforme Android e iOS, e copre un totale di 380 aereoporti sparsi per il mondo. Come spesso avviene, tuttavia, non è da escludere che al crescere dell’applicazione si registri anche un aumento sempre maggiore degli aereoporti coperti dall’app.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: