Apple conferma l’evento del 21 marzo. Novità per iPhone, iPad ed Apple Watch?

Apple_21_marzo_2016

Pensare al futuro aggiornando costantemente il proprio catalogo di prodotti fornendo l’accesso a dispositivi sempre aggiornati e dall’ottima qualità estetica, sono certamente tra i fattori che, nel corso degli ultimi decenni, hanno contribuito all’enorme successo di un colosso del calibro di Apple che, dopo essere diventato un esponente di rilievo del settore hi-tech sotto la guida del suo fondatore Steve Jobs, continua a macinare numeri da record con il CEO Tim Cook confermandosi una delle aziende di maggior valore a livello globale.

Il successo del colosso di Cupertino passa anche per gli eventi organizzati ogni anno, che si confermano degli appuntamenti imperdibili per gli appassionati del settore. E dopo mesi di indiscrezioni che ne anticipavano l’esistenza, con l’arrivo del fine settimana, Apple ha deciso di confermare ufficialmente che, il prossimo 21 marzo, terrà una conferenza dedicata alla presentazione di alcune novità. Ecco quali potrebbero essere le novità previste per quella conferenza.

Con un invito ufficiale spedito alla stampa specializzata, Apple ha confermato l’evento del 21 marzo, non specificando tuttavia le novità che verranno svelate. In tal senso, tuttavia, ci vengono in aiuto le decine di indiscrezioni trapelate negli ultimi mesi, secondo le quali i protagonisti principali del nuovo keynote dovrebbero essere iPhone SE, iPad Pro da 9.7 pollici e nuovi cinturini per Apple Watch.

iPhone SE sarebbe un melafonino che segnerebbe il ritorno al vecchio display da 4 pollici, presentandosi con il corpo di un iPhone 5 e le caratteristiche interne simili a quelle dell’iPhone 6S. In particolare, si parla di un processore A9, supporto ad Apple Pay e Live Photos e memoria di archiviazione a scelta tra 16GB e 64GB.

Il nuovo iPad Pro, invece, dovrebbe sostituire la linea di iPad Air, integrando un display da 9.7 pollici, processore A9X, una fotocamera migliorata, supporto a smart connector e una serie di nuovi accessori, come una nuova tastiera più compatta.

L’ultima novità presentata, infine, dovrebbe essere una nuova linea di cinturini dedicata ad Apple Watch, per dare una maggiore libertà di scelta ai consumatori nella personalizzazione del proprio smartwatch. E’ importante sottolineare, a tal proposito, che trattandosi di indiscrezioni non confermate in alcun modo da Apple, l’evento del 21 marzo potrebbe anche portare alla presentazione di qualcosa di diverso rispetto a quanto ipotizzato.

A tal proposito, inoltre, bisogna ricordare che la data del 21 marzo potrebbe non essere così casuale come si pensa. La conferenza, infatti, si terrà esattamente un giorno prima della deposizione che Apple dovrà rilasciare in tribunale in merito alle motivazioni che l’hanno spinta ad opporsi alle richieste dell’FBI, riguardo allo sblocco dell’iPhone di uno degli attentatori di San Bernardino. E non è da escludere che lo stesso amministratore delegato di Apple possa decidere di esprimersi sulla questione.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: