Il Farma-Party in voga tra gli adolescenti: la folle roulette russa dei farmaci per sballarsi

farma party

Follia pura non c’è altro modo per descrivere il nuovo modo per divertirsi tra gli adolescenti americani, principalmente. Di storie pazzesche ultimamente ne abbiamo sentite parecchie, basta pensare all’omicidio varani e alla full immersione di droga e sesso con cui ci si diverte anche qui da noi, nella Capitale. La roulette russa dei farmaci è un po’ diversa… più casereccia e quindi di più facile accesso per i giovani americani, ma quelli con poco cervello. Nei cosiddetti farma-party vengono utilizzati farmaci comuni, quelli reperibili con facilità dentro casa: da quelli per curare il raffreddore ed altri da banco che non necessitano di prescrizione medica, fino agli antidolorifici forti, gli antidepressivi di mamma e papà o quelli per l’iperattività. Tutti mischiati insieme, per una super bomba farmacologica e per i più “geniali” anche con l’aggiunta di un po’ di alcol, che nei festini a quanto pare ci sta sempre.

Come funziona questo gioco letale? Tutti i farmaci vengono disposti su un tavolo e i ragazzi intorno, cominciano a consumarne a manciate, mischiandoli tra loro. Un gioco veramente pericoloso, che va al di là di tutto. L’allarme di questa nuova moda è stato lanciato dalla FDA – Food And Drugs Administration – che ha invitato i genitori a monitore le medicine che si hanno in casa e a tenerle lontano dai propri figli, al sicuro e possibilmente sotto chiave. Il gioco a dir poco pericoloso può portare a letali effetti collaterali oltre che disturbare la coscienza e l’abilità dei ragazzi alla guida una volta terminato il festino, nel ritorno verso casa. L’allarme si estende poi anche ai più piccoli che se in contatto con i farmaci dei genitori potrebbero assumerli incoscientemente pensando siano caramelle.

Qui da noi non si hanno notizie di giochi similari, ma visto che prevenire è meglio che curare, un occhio in più ai farmaci in casa sempre meglio darlo.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: