Decotto di zenzero, una bomba contro influenza, mal di testa e dolori

Lo zenzero, è vero, fa parte della moda del momento ma è altrettanto vero che questa radice abbia molti effetti benefici sul nostro organismo. In questo periodo dell’anno e con l’influenza nel pieno della sua azione malevola il decotto allo zenzero è un vero e proprio toccasana e a quanto pare aiuta a smaltire malattie di diverso genere in breve tempo. Anche se è da poco che è stato riportato in auge bisogna ricordare che lo zenzero in virtù dei suoi effetti antinfiammatori ha origini antichissime ed utilizzato in antichità anche come antisettico, antispasmodico e digestivo.

Se poi si aggiunge influenza ma anche raffreddore, mal di gola, tosse e febbre, far ricorso al decotto è consigliato per accelerare la guarigione. Prima di darvi la ricetta per fare il decotto allo zenzero, vediamo insieme in quali casi trova efficacia che trattamento.

Per prima cosa ricordiamo che lo zenzero attiva il metabolismo e riscaldare il corpo grazie alle proprietà termoioniche. Il decotto è quindi ottimo d’inverno quando le temperature basse devono essere contrastate con qualcosa che ci scaldi rapidamente.

In caso di raffreddore va consumato la sera prima di andare a dormire e grazie alle sue proprietà antinfiammatorie aiuta ad aumentare le difese immunitarie e a combattere il naso chiuso.
Lo zenzero viene anche consigliato per la nausee in gravidanza avendo un ottimo effetto regolarizzando la digestione e tutti i fastidi legati allo stomaco sotto sopra. In questo caso l’assunzione migliora il beneficio se consumato dopo i pasti principali.
Da provare anche per combattere il mal di testa, mal di denti e il dolore generalizzato grazie al suo potere calmante.
Vediamo come preparare il decotto allo zenzero:
 
Ingredienti (1 tazza):
3-4 fettine di zenzero fresco
miele biologico per dolcificare
limone
Preparazione
1. Portare a bollore l’acqua
2. Aggiungere le fettine di zenzero e continuare a cuocere per una decina di minuti.
3. Dolcificate con due cucchiaini di miele biologico aggiungere il limone a piacere
Si consiglia l’assunzione di un paio di tazze al giorno per contrastare i mali di stagione.

Come per tutte le cose esistono controindicazioni, anche se si tratta di un prodotto naturale. Prima di assumere lo zenzero bisogna chiedere il consulto del medico in caso di cure parallele con farmaci per la circolazione, in particolare gli anticoagulanti. Per qualsiasi dubbio, prima di utilizzare il decotto, consultare il proprio medico di fiducia.

Commenti

commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: